CAPISTRELLO. IL COMUNE ALLA RICERCA DELLA VERITA’ GIUDIZIARIA SULLE ATTIVITA’ PROCESSUALI

Continua incessante l’azione dell’amministrazione comunale di Capistrello nella missione di accertamento della verità giudiziaria relativa all’attività processuale che ha visto coinvolto l’Ente pubblico nel recente passato. 

Di pochi giorni fa la notizia di una ulteriore sentenza a favore del Comune, con la condanna del Giudice, nell’ambito di un vecchio contenzioso, ad un dipendente pubblico che deve risarcire l’importo delle spese legali pari a euro seimila. 

Solo pochi mesi addietro avevamo dato contezza di precedenti ricorsi vinti, in virtù dei quali sono stati recuperati e inseriti nelle casse comunali circa 210mila euro, e cioè l’equivalente del danno riscontrato dalle autorità giudiziarie. 

“Proseguiamo con fermezza nella ricerca della verità giudiziaria attraverso ricorsi legati a contenziosi che hanno portato alla condanna in primo grado del nostro Comune. E’ di fondamentale importanza riaprire quelle vicende legali che hanno comportato pesanti sanzioni pecuniarie. Oltre ad aver recuperato il denaro, abbiamo fatto luce, ancora una volta, sulla verità dei fatti, riabilitando, ancora una volta, l’immagine dell’Ente”, ha dichiarato il sindaco, Francesco Ciciotti. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24