CELANO CITTÀ SICURA. FINANZIATO IL PROGETTO PER LA VIDESORVEGLIANZA. SANTILLI: “STRUMENTO STRATEGICO DI PREVENZIONE OLTRE CHE DI REPRESSIONE”


Prosegue l’impegno per garantire maggiore sicurezza sul territorio da parte dell’amministrazione comunale di Celano. È di queste ore, infatti, la comunicazione da parte del Ministero dell’interno riguardante il finanziamento per la realizzazione del progetto di videosorveglianza. A darne notizia è il Sindaco Settimio Santilli che spiega: “Nella Marsica, l’unico Comune che riceverà le risorse dal Ministero sarà il Comune di Celano. Questo è il dato tratto dalla graduatoria finale e definitiva, approvata dal Ministro Lamorgese, dei Comuni ammessi al finanziamento per il 2021. Il progetto che abbiamo presentato, si è classificato al 18° posto in graduatoria a livello nazionale e nello specifico è stato co-finanziato per un importo totale di 159.000 euro di cui 127.200,00 euro saranno a carico dello stesso Ministero e i restanti 31.800,00, a carico del Comune”.

Si tratta di un passo decisivo in avanti da parte dell’Amministrazione comunale per fare della sicurezza uno degli elementi cardine dell’agire amministrativo.

L’intervento si inserisce nel quadro generale delle “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, con riguardo alla previsione degli stanziamenti statali finalizzati a sostenere i Comuni per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana. Ora si dovranno attendere le disposizioni del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – per dare corso alle azioni finalizzate all’assegnazione dei fondi e realizzare un progetto di videosorveglianza che, nei propositi dell’Amministrazione comunale, aumenterà la sicurezza e la serenità dell’intera collettività.

“Il progetto di videosorveglianza – continua il Sindaco Santilli – andrà a coprire i punti più strategici della città che hanno bisogno di essere particolarmente attenzionati, oltre alle strade di entrata ed uscita della città attraverso telecamere di ultima generazione.

Il sistema faciliterà l’attività di repressione dei reati, ma anche quella di prevenzione e di capillare controllo del territorio, senza dimenticare l’effetto di deterrenza.

La sicurezza della Città rimane un nostro obiettivo prioritario sul quale continueremo ad investire, ma il progetto di videosorveglianza che andremo a realizzare è un tassello di una serie di azioni strutturali che abbiamo in programma di fare e tra queste bisogna annoverare sicuramente i vari impianti di pubblica illuminazione che si stanno realizzando in diverse strade periferiche, come anche la progettazione di  riqualificazione di alcuni quartieri in stato di degrado urbano che genera sempre anche degrado sociale delle persone che lo abitano e in cui spesso si annidano problematiche che  minano la sicurezza e la serenità degli stessi cittadini”.

“È anche doveroso – conclude il Sindaco Santilli – ringraziare il Comandante avv. Luca Montanari, che è l’artefice del progetto di videosorveglianza finanziato, e sottolineare il cambio di passo che sta facendo la nostra città con la creazione della Polizia Locale Marsica che inizia a dare i suoi frutti”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24