COPPIA ITALIANA MUORE IN THAILANDIA


L’incidente non ha dato loro scampo. È il tragico epilogo del viaggio in Thailandia di una coppia di salentini. Lui imprenditore leccese, lei
brindisina, psicologa, esercitava la professione anche a Pescara e Chieti.

Morti sul colpo dopo essere stati schiacciati da un’autobotte, mentre percorrevano in moto le strade del distretto di Chumphon, nel sud del Paese asiatico. Le vittime sono Giuliano De Santis ed Ilaria Rizzo, rispettivamente di 41 e 37 anni: fidanzati da alcuni anni, avevano già confidato agli amici più intimi il loro progetto di sposarsi, ma un tragico e beffardo destino ha spazzato improvvisamente ogni loro sogno, uccidendoli ad oltre ottomila chilometri da casa.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24