CORONAVIRUS – GIOVANNI RANA AUMENTA LO STIPENDIO AI SUOI DIPENDENTI


UN AUMENTO DI STIPENDIO IN CONTRASTO CON LE ESIGENZE DELLA NUOVA SITUAZIONE NAZIONALE

Il pastificio Giovanni Rana aumenta gli stipendi ai 700 dipendenti del 25% per ogni giorno lavorato e un ticket mensile straordinario di 400 euro per le spese di babysitting, come speciale riconoscimento dell’impegno profuso ai lavoratori impiegati nei cinque stabilimenti in Italia che stanno garantendo, anche in questo momento così difficile, dovuto all’emergenza sanitaria del Covid-19, la continuità negli approvvigionamenti alimentari. A questo proposito l’amministratore delegato del pastificio, Gian Luca Rana, figlio di Giovanni, ha varato un piano straordinario di aumenti salariali, del valore di 2 milioni di euro. Un gesto fatto con il cuore, di quell’Italia imprenditoriale che ama la sua terra, che ama i suoi dipendenti. VIVA IL MADE IN ITALY

Commenti Facebook

About J P