D’ALESSANDRO (IV): ” SU AUTORITÀ PORTUALE NON SI FACCIA CONFUSIONE”


“Su Autorità portuale non si faccia confusione, che si aggiungerebbe alle sparate dell’europarlamentare di Forza Italia Tajani fuori dal mondo”

“Con il Governo D’Alfonso avevamo avviato il passaggio da Ancona a Civitavecchia, siglando anche l’accordo istituzionale con la Regione Lazio, ma successivamente intervenne una importante novità”

“Il Governo nazionale istituì le Zone Economiche Speciali, una opportunità straordinaria per la nostra Regione. Il Regolamento europeo prevede che per istituire una ZES è necessaria la presenza di un porto inserto all’interno delle Reti Ten-T”

“A differenza di Ancona, il porto di Civitavecchia non è ancora all’interno delle Reti Ten-T, per cui, ad oggi, un cambio di Autorità portuale comporterebbe la perdita , per l’Abruzzo, della ZES”

“Come noto è in corso, in Europa, la revisione delle Reti Ten-T che potrebbe includere Civitavecchia, ma entro il 2023”

” Per cui dobbiamo portare avanti la strategia della trasversalità con Civitavecchia, innanzitutto con le infrastrutture, questa deve essere la battaglia che unisce l’Abruzzo, candidandoci sul mercato come il corridoio Ploce-Barcellona’

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24