Estate 2016: rimborso biglietto treno a chi trascorrerà le vacanze a Giulianova


Frecciabianca: offerte speciali Trenitalia Estate 2016. Il sindaco e l’assessore Grimi: “A chi sceglie la nostra spiaggia per le vacenze rimborso del biglietto. Una promozione che punta a incentivare a Giulianova il turismo estivo sostenibile”.

Le offerte dell’estate 2016 di Trenitalia si arricchiscono grazie all’accordo tra Trenitalia, Comune e Consorzio DMC Hadriatica che dal 12 giugno scorso prevede fermate straordinarie a Giulianova, tutti i giorni, per due Frecciabianca e facilitazioni per chi soggiornerà negli hotel convenzionati per le vacanze estive.

Il biglietto del treno, sia per il Frecciabianca che per gli Intercity, sarà rimborsato a chi sceglierà le spiagge di Giulianova per trascorrere le vacanze: a chi soggiornerà una settimana verrà rimborsato il biglietto del treno di andata, anche quello di ritorno per chi si tratterrà per due settimane.

“L’accordo – dichiarano il sindaco Francesco Mastromauro e l’assessore al Turismo Gian Luca Grimi – punta a incentivare nella nostra città un turismo estivo sostenibile, capace di sfruttare al meglio le potenzialità del vettore ferroviario. Infatti chi sceglie il treno al posto dell’auto, ad esempio tra Milano e Giulianova, emetterà meno di un terzo di CO2 e consumerà quasi due terzi di energia in meno. Fino al 18 settembre il Frecciabianca fermerà tutti i giorni nella nostra stazione: due corse per collegare comodamente e senza cambi Giulianova alle principali città della Lombardia e dell’Emilia”.

Il Frecciabianca 35809 in partenza da Milano alle 10,35 fermerà a Giulianova alle 15,20, mentre il Frecciabianca 35822 ripartirà da Giulianova alle 14,33 per arrivare nel capoluogo lombardo alle 19,25.

“Le nuove corse Frecciabianca – proseguono Mastromauro e Grimi – alimenteranno un flusso turistico di famiglie, giovani e coppie che, grazie all’accordo tra Comune di Giulianova, DMC Hadriatica e Trenitalia potranno risparmiare sui costi di viaggio e avranno a disposizione un booking center su www.costateramanaintreno.it che ridurrà i tempi di attesa e faciliterà le operazioni di prenotazione”.

I clienti di Trenitalia che soggiorneranno almeno una settimana negli alberghi convenzionati di Giulianova e della provincia di Teramo riceveranno direttamente dall’albergatore il rimborso del ticket ferroviario di andata. Se il soggiorno sale a due settimane il rimborso verrà esteso anche al biglietto di ritorno. Nel primo caso è previsto un massimo di 40 euro a persona per gli Hotel a tre e quattro stelle e di 25 euro per gli alberghi a una e due stelle, B&B e agriturismo. Per chi prolungherà il suo soggiorno a due settimane il rimborso arriverà ad un massimo di 80 euro per gli hotel a tre e quattro stelle e a 50 euro per le altre strutture ricettive.

Coinvolta nell’iniziativa la flotta Frecciabianca e Intercity con partenza o arrivo nella stazione di Giulianova. I ticket di viaggio possono essere acquistati in tutte le biglietterie, self-service, agenzie di viaggio, ma anche sul web o telefonando al call center 892021. La promozione resterà valida sino al 31 dicembre prossimo.

Tutte le informazioni utili su www.trenitalia.com e www.costateramanaintreno.it.

Il 25 giugno al Kursaal convegno “ZEROSEI in costruzione” sul  futuro della scuola dell’Infanzia e dei servizi educativi per la prima infanzia alla luce delle indicazioni della legge 107/2015 e dei futuri Decreti attuativi della legge delega.

Il prossimo 25 giugno, al Kursaal di Giulianova Lido, a partire dalle ore 8.30 si terrà il convegno “ZEROSEI in costruzione. Un progetto in attesa di delega” riguardante il futuro della scuola dell’Infanzia e dei servizi educativi per la prima infanzia alla luce delle indicazioni della legge 107/2015 e dei futuri Decreti attuativi della legge delega.

Il convegno è patrocinato dall’Amministrazione comunale nonché dagli Istituti Comprensivi 1 e 2, con il supporto dei Nidi Comunali e di alcuni privati coadiuvati e sostenuti dal Coordinamento Territoriale del Gruppo Nazionali Nidi e Infanzia Abruzzo, dalla FLC CGIL e dalla FP CGIL di Teramo .

L’iniziativa nasce dalla volontà del tavolo tecnico permanente per l’istituzione di un Coordinamento pedagogico Territoriale fortemente voluto dalla vicesindaco con delega alla Pubblica istruzione Nausicaa Cameli insieme con le dirigenti dei due Istituti comprensivi giuliesi, con le insegnanti della scuola dell’infanzia, con le coordinatrici e con le educatrici di nidi pubblici e privati locali.

Dopo una rapida introduzione sulla situazione  legata alla realtà Abruzzese dei servizi e sulla situazione sui reali bisogni  del “Bambino 0/6”, relazioneranno Giovanna Zunino, già responsabile Infanzia della CGIL ed attualmente membro del Comitato Scientifico della Rivista “ZeroseiUp”, e Lorenzo Campioni del Gruppo Nazionale Nidi, i quali illustreranno le novità collegate alla legge ed i possibili orientamenti dei Decreti attuativi mettendo sotto la lente d’ingrandimento le problematiche e le opportunità legate da una parte alla scuola dell’infanzia e, dall’altra, ai servizi per la prima infanzia in funzione di una prospettiva unica ZEROSEI. Quindi verranno esposte le esperienze del passato e del presente legate alla progettualità dei due Istituti Comprensivi cittadini e dei nidi comunali “Le Coccinelle” e “Arcobaleno”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24