INSEDIAMENTO DEL NUOVO COMANDANTE DELLA STAZIONE DI CASTEL DI SANGRO

Il Luogotenente Umberto Massimo Cicone ha assunto il comando della Stazione Carabinieri di Castel di Sangro, importante presidio dell’Arma con giurisdizione sulla rinomata ed importante città “capoluogo” dell’Alto Sangro.

Il Luogotenente Cicone, originario di Sulmona, 55 anni coniugato, nell’Arma dal 1990, proviene da Anversa degli Abruzzi (AQ) dove ha retto il comando della locale Stazione Carabinieri. Militare esperto e capace con alle spalle una consolidata e diversificata carriera che lo ha visto impiegato precedentemente in Piemonte ed in Calabria dove si è distinto per complesse indagini contro la criminalità organizzata.

Queste le parole del neo Comandante della Stazione “sono orgoglioso di questo prestigioso incarico e metterò la mia esperienza e la mia professionalità a disposizione della comunità locale, desidero rendermi parte attiva nella tutela e salvaguardia dell’ordine e della sicurezza pubblica, nel rispetto di tutti i cittadini onesti e delle Istituzioni”.

Il sindaco di Castel di Sangro, Avv. Angelo Caruso ha ricevuto nella sede del Comune il Comandante della Compagnia, Magg. Fabio Castagna, ed il nuovo Comandante della Stazione a cui ha formulato i migliori auguri di buon lavoro auspicando che si possa proseguire nel solco della leale e consolidata collaborazione che caratterizza i rapporti con le Istituzioni del territorio sangrino.

Momenti di commozione allorquando il Magg. Fabio Castagna ha voluto ricordare la figura del Luogotenente Fabio Cicone – fratello del pari grado Umberto Massimo – già Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castel di Sangro e tragicamente scomparso il 1° dicembre 2019 durante un’escursione in montagna.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24