JARRAR AYOUB RINVIATO A GIUDIZIO, CAUSÒ L’INCIDENTE IN CUI MORÌ LA GIOVANE SARA SFORZA


Avezzano. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Avezzano, Dottor Mario Cervellino, ha rinviato a giudizio Jarrar Ayoub, all’udienza dell’8 luglio 2020.

Il 2 gennaio scorso, l’uomo di nazionalità marocchina, causò un incidente durante un sorpasso, in cui morì Sara Sforza di Aielli che si trovava in macchina con il suo fidanzato, che rimase ferito gravemente.

In prima battuta, fece indignare non poche persone la decisione del PM Andrea Padalino, di non procedere all’arresto immediato per mancanza di flagranza di reato di Jarrar Ajoub. Oggi, dopo quasi quattro mesi, è arrivato il mandato a comparire in udienza per il presunto colpevole della morte di Sara Sforza.

fonte: Marsicaweb

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24