Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

L’ ANGIZIA LUCO, ESPUGNATA IL CAMPO DELLA SANTEGIDIESE VINCENDO PER 1-2 SI PIAZZA AL SECONDO POSTO


La bellissima coreografia dei tifosi angiziani

Nuova Santegidiese – Angizia Luco 1-2 (45’ p.t. Venditti (A), 13’ s.t. Briciu (A), 38’ s.t. Petrucci (NS))

Nuova Santegidiese: Cannella, Beati, Caioni, Fabrizi, Bizzarri, Faragalli (43’ p.t. Tarquini), Di Giorgio (30’ s.t. Cialdini), Carboni (25’ s.t. Di Blasio), Rosa, Traini, Nepa (25’ s.t. Pietrucci). A disposizione: Benigni, Zenobi, Cimiconi, Zenobi, Zeqiri. Allenatore: Nardini.

Angizia Luco: Biancone, Ciocci, Ranieri (26’ p.t. Cinquegrana), Venditti, Paris, Ciaprini, Briciu, Zangari, Newell (41’ s.t. Di Giamberardino), Morelli (38’ s.t. Shero), Di Girolamo. A disposizione: D’Innocenzo, Giommo, Micocci, Angelucci, D’Aurelio. Allenatore: Giordani.

Arbitro: sig.Moretti della Sezione di Città di Castello

Assistenti: sig.ri Mazzocchetti di Teramo e Maiolini di Avezzano.

Ammoniti: Carboni, Pietrucci, Caioni, Di Blasio, Beati, Tarquini (NS) – Morelli, Briciu, Venditti (A)

Successo esterno contro una “big” del girone per un’Angizia priva della sua stella Margagliotti: decidono Venditti e

Non smette di stupire e di far sognare i suoi tifosi, l’Angizia Luco del giovanissimo presidente Omar Favoriti: sul campo di un avversario di livello clamorosamente alto come la Nuova Santegidiese, il club marsicano porta a casa un importantissimo successo per 1-2 e si conferma seconda forza del campionato, con cinque punti da recuperare sul Castelnuovo primo. Importantissimo, per i luchesi, il blitz esterno in provincia di Teramo: nonostante l’assenza del fenomeno Margagliotti, l’Angizia riesce infatti a domare la sua diretta concorrente per rilanciare l’inseguimento alla capolista e dare continuità ad un grande momento di forma.

Per quanto concerne la cronaca del match, il primo tempo è pressoché di studio e le occasioni sono limitatissime da entrambe le parti. Quando sembra certo il duplice fischio sullo 0-0, però, l’Angizia riesce a passare grazie ad uno dei suoi uomini più rappresentativi: capitan Venditti, infatti, colpisce da calcio piazzato e trova lo 0-1 proprio al 45’.

Nella ripresa, la Nuova Santegidiese preme ma lascia spazio ai contropiedisti lucchesi: Di Girolamo riesce ad innescare Briciu, al quarto d’ora della ripresa, per lo 0-2 ospite. Il pressing dei giallorossi per riaprire il match si fa furioso, ma l’1-2 arriva soltanto all’83 con Pietrucci: l’Angizia stringe i denti e resiste, da squadra e da gruppo, compattandosi fino alla certificazione di una vittoria che lascia i tifosi della Dea davvero liberi di continuare a sognare.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24