“MARE, NO ALL’USO DELLE PLASTICHE IN SPIAGGIA” LA GUARDIA COSTIERA DI PESCARA AL MERCATINO DEI BAMBINI “LEZIONE DI EDUCAZIONE E SALVAGUARDIA DEL MARE”


Una grande festa ieri sera nella location dell’Isola dei Bambini di Amare Montesilvano in via Strasburgo. Al quinto appuntamento del Mercatino dei Bambini, nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comune di Montesilvano, ha partecipato tanto pubblico – circa un migliaio di persone – e sono stati realizzati tanti “affari” dai piccoli commercianti, ieri sera erano presenti 90 baby espositori. Un’attenzione particolare alla presentazione del progetto della Guardi Costiera “Mare, no all’uso della plastiche in spiaggia”, per la salvaguardia e tutela dei fondali marini. Un targa ricordo della serata è stata consegnata dal sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis e dai soci di Amare Montesilvano al Corpo delle Capitanerie di porto. “Un ringraziamento particolare alle donne e agli uomini della Guardia Costiera – ha detto il primo cittadino – impegnati quotidianamente in un lavoro di grande responsabilità per dare sempre maggiore sicurezza alle famiglie. L’amministrazione comunale ha aderito al progetto di tutela e salvaguardia dei fondali marini, cercando di responsabilizzare i cittadini alle regole del buon vivere civile”.

Il Presidente di Amare Montesilvano Renato Petra si dice soddisfatto dei risultati che porta questa manifestazione ormai ventennale, sottolineando l’importante sinergia con il Comune per la buona riuscita delle serate. “Ospiti della serata – spiega Petra – la Guardia Costiera di Pescara e Montesilvano che hanno presentato in anteprima ai piccoli e grandi il progetto “Mare, no all’uso della plastiche in spiaggia”, progetto di salvaguardia e tutela dei fondali marini che ha avuto l’adesione di Regione Abruzzo, Comune di Montesilvano, Marevivo, Sib-Confcommercio, Fiba-Confesercenti, Fab-Cna Balneari  e Società Nazionale di Salvamento. Il personale militare presente ha fatto una vera e propria lezione servendosi di slide e filmati creati apposta per far capire, in particolare ai bambini, quanto sia importante non inquinare i fondali marini con le plastiche. Sono stati inoltre mostrati filmati sulle varie attività che svolge la Guardia Costiera tra queste quelle relative al soccorso terra/ mare con l’ausilio di elicotteri e aerei,alla tutela del cittadino attraverso al controllo delle frodi nella pesca. Allestita una piccola mostra con modellini di navi soccorso e divise delle varie specialità”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24