Meteo. Bel tempo a Natale e a Santo Stefano. Ipotetiche correnti artiche e nevicate verso il fine settimana


Meteo. Successivamente alle piogge, ai forti e miti venti di Libeccio e di Scirocco di sabato e di domenica che sanciranno l’inizio di questo Solstizio d’Inverno astronomico (quest’anno il 22 Dicembre), dovuti ad un profondo vortice di bassa pressione formatosi in prossimità del Golfo Ligure, in seguito all’ingresso di un’intensa perturbazione atlantica, entro lunedì 23, nella vigilia e nel Santo Natale (martedì 24), il rinforzo di un’area di alta pressione da ovest, consentirà condizioni meteorologiche in miglioramento con la possibilità di rasserenamenti, soltanto qualche nube in transito, ma con notti fredde e stellate. I venti, in rotazione dai quadranti settentrionali, quando cesseranno, ossia nella notte del Santo Natale, permetteranno qualche debole gelata nelle nostre zone interne appenniniche. Anche Santo Stefano sarà all’insegna del tempo stabile. Dopo Santo Stefano, ovvero tra il 27 e il 28 Dicembre, l’estensione dell’Anticiclone delle Azzorre verso le Isole Britanniche, favorirà lo scivolamento di una perturbazione nord-europea verso il nord-est e il Centro-Sud Italia. La perturbazione innescherà un vortice di bassa pressione, il quale, in questi due giorni appena citati, potrebbe risucchiare una massa d’aria gelida di origine artico-continentale, in discesa verso l’Europa centro-orientale, fino alla nostra penisola e al Mediterraneo centro-orientale, nonché fin sui Balcani meridionali. Le nubi nembostrati, al passaggio della perturbazione sulle regioni centrali e meridionali, a causa del calo dello zero termico e l’avvezione dell’aria molto fredda artica, saranno associate a piogge che gireranno in neve fino a bassa quota anche sulle nostre zone interne della dorsale appenninica centrale. Stando a queste ipotesi, dunque, le temperature sia massime che minime scenderanno, mediante le correnti molto fredde nord-orientali tra venerdì e sabato, e nevicherà fino a bassa quota in Abruzzo. Data la distanza di tempo che ci separa da questa tendenza, ne torneremo a parlare.

Grazie e Buon Natale. 

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.