Meteo. Tempo stabile, con siccità, nebbie e smog. Soleggiato ma con nubi in alternanza


Meteo. Le condizioni meteorologiche stabili si verificheranno anche questo fine settimana, salvo degli addensamenti nuvolosi seguiti da ampie schiarite, specie domenica e lunedì. Le notti saranno stellate e prevarrà l’inversione termica attraverso il ristagno dell’aria fredda in ingresso da nord-est e in discesa dai pendii delle montagne, verso i nostri bassi strati, in particolare nelle conche e nelle valli, con un abbassamento delle temperature minime e un clima piuttosto freddo di notte e al primo mattino, consentendo un abbassamento del punto di rugiada e la possibilità di gelate, per via dell’irraggiamento. Saranno naturalmente temperature minime che, nelle nostre zone interne, saranno differenti rispetto alle massime che saranno miti durante il giorno e, lo zero termico, sarà al di sopra dei 3000 m s.l.m., specie sulle Alpi, a causa della presenza dell’anticiclone.

Dal satellite, l’area di alta pressione che ci protegge, svela il ristagno delle nebbie e dello smog nella Pianura Padana, il quale avviene mediante la subsidenza atmosferica che fa evaporare le nubi ma permette all’aria fredda dei pendii delle montagne di accumularsi nei bassi strati, cosicché non accade il rimescolamento dell’aria e, le polveri sottili, crescono a dismisura nelle pianure, nelle valli e soprattutto nelle grandi aree urbane.

Fonte immagine: eumetsat/meteosat24.it

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.