MIGLIANICO. INFLUENCER VS. INFLUENZA: UNA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE SUI SOCIAL REALIZZATA DAL COMUNE INSIEME AI CITTADINI


Il sindaco, Fabio Adezio, spiega in maniera semplice in un video i nuovi provvedimenti del Governo e attraverso alcune voci “influenti” del paese invita tutti a rispettarli

Sei brevi video che sono stati realizzati dal Comune di Miglianico per parlare con parole semplici ai cittadini e per spiegare loro la necessità di seguire alla lettera i dettami dell’ultimo decreto del Governo in materia di contenimento dell’infezione da Coronavirus: sei contributi di sei voci diverse, che il sindaco, Fabio Adezio, ha denominato gli “influencer” del paese, chiamati a raccolta contro “l’influenza”. Così, oltre al primo cittadino, si sono alternati davanti alla telecamera il parroco, don Gilberto Ruzzi, il farmacista, Andrea Malandra, il coordinatore della locale Protezione Civile, Luca Marinozzi, il presidente del Gruppo di Studio per la Promozione della Cultura, Antonello Antonelli, e il presidente dell’associazione “don Vincenzo Pizzica”, che raccoglie gli anziani del paese, Pasquale De Lutiis: ognuno di loro, con le loro peculiarità, ha cercato di rassicurare i concittadini, invitandoli ad evitare il più possibile di farsi involontari veicoli del Coronavirus, con comportamenti all’apparenza innocui, ma che possono diventare pericolosissimi.

«Abbiamo pensato – ha spiegato il sindaco, Fabio Adezio – che per spiegare i provvedimenti presi dal Governo non bastasse semplicemente diffondere il testo del decreto del presidente del Consiglio Conte, ma che dovessero scendere in campo quei cittadini che tutti i giorni sono in mezzo ai miglianichesi e che sono da loro riconosciuti come affidabili e schietti. Ognuno di loro ha chiesto a tutti di rimanere a casa per quanto possibile e di adottare comportamenti responsabili, poi ciascuno ci ha messo del suo: il farmacista, i consigli sanitari; il parroco, le disposizioni ecclesiastiche; la Protezione Civile, l’invito alla sicurezza; il presidente della Commissione Cultura, i consigli di lettura; il rappresentante degli anziani, le cautele per coloro che hanno superato una certa età. Speriamo che in questo modo i miglianichesi comprendano meglio le cautele da adottare, poiché siamo in un momento davvero straordinario e vanno adottati per questo comportamenti straordinari».

I video sono stati pubblicati sul sito del Comune, su You Tube, sui principali social network, nelle pagine istituzionali e personali presenti sulla rete e puntano ad arrivare capillarmente, attraverso anche WhatsApp e Telegram, a tutti i cittadini di Miglianico.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24