PESCARA. Cocaina per la movida pescarese nascosta nel calzino della figlia: arrestato per spaccio


Nella serata di ieri la Squadra Mobile, nell’ambito dei servizi di rafforzamento al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore Luigi Liguori, ha arrestato un venticinquenne con diversi precedenti per spaccio e già sottoposto all’affidamento ai servizi sociali per la stesso tipo di reato.
Gli investigatori della Squadra Mobile avevano il sospetto che il giovane potesse spacciare nelle zone della movida pescarese muovendosi a bordo della propria autovettura in alcune occasioni anche insieme alla moglie ed ai figli minorenni.
E ieri gli agenti sono riusciti a bloccarlo subito dopo la consegna di una dose di cocaina ad un acquirente. Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati altri 10 grammi di cocaina già suddivisa in dosi nascosti in un calzino della figlia di quattro anni.
Durante le operazioni di perquisizione al giovane è stata sequestrata una somma di denaro di 8.100 euro ritenuta provento dell’attività illecita.
L’uomo è stato arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e si trova agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di giudizio direttissimo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24