PRIMA CATEGORIA, A. PASSO FALSO AL PRIMO TURNO PER IL S. BENEDETTO V.


A. S. D. San Benedetto Venere

Si fa in salita la strada del San Benedetto Venere che a Chieti perde 2 a 1 il primo match del triangolare Playoff regionale di Prima Categoria. Per i giallorossoverdi pesa anche il rigore sbagliato da Cristian Zarini sul risultato di 1 a 0 che avrebbe raddrizzato la gara per gli uomini di mister Di Genova e, sul risultato di 1 a 1, avrebbe potuto consentire al San Benedetto Venere quanto meno di provare a portare a casa il pari. A questo punto domenica è obbligatoria la vittoria contro il New Club Villa Mattoni al Manfredo Profeta. Di seguito il racconto della gara diffuso dai social dal San Benedetto Venere

“Silenzio assordante. Nel primo match del triangolare play off , dopo le due gloriose imprese contro Pro Celano e New Team Pizzoli , la squadra di Mr. Di Genova trova un muro.
Passano appena 20 secondi dal fischio iniziale e il Sant’Anna si porta in vantaggio 1-0 a causa di una disattenzione difensiva.
I marsicani reagiscono immediatamente ma i teatini gestiscono egregiamente il risultato , impensierendo più volte Gigli. La forza e la voglia di ribaltare la situazione spingono i lupi in avanti e in un lancio Altobelli viene atterrato in area e viene decretato il calcio di rigore .
Cristian Zarini sul dischetto si prende la responsabilità di calciare ma le speranze di pareggiare il match si infrangono contro il palo.

La rabbia e la tensione si fanno sentire ma il punteggio rimane invariato.
Nel secondo tempo il Sant’Anna trova il raddoppio. Poco dopo arrivano i cambi, esce Cristian Zarini e subentra Papi, esce Di Pippo ed entra Ippoliti, Di Panfilo lascia spazio a Partemi, Tarquini a Trippardella.
Dagli spalti si riaccendono le speranze e le voci quando gli avanti giallorossoverdi tornano all’attacco, tuttavia senza successo, la difesa del Sant’Anna sembra impenetrabile. È Altobelli a trovare il guizzo e ad accorciare il risultato grazie alla sua freddezza sotto porta, riaccendendo una fiamma di ardore e passione .
Dopo il triplice fischio restano solo delusione e rammarico.
A questo punto le speranze per l’accesso alla finale diminuiscono drasticamente . Dovremo giocare Domenica contro New Club Villa Mattoni (Sant’Egidio) , ore 16:00, al Manfredo Profeta. Si può soltanto vincere ed aspettare l’esito dello scontro tra Sant’Anna e, l’appena citato New Club Villa Mattoni.”

Commenti Facebook

About Vincenzo Chiarizia

Vincenzo Chiarizia
Vincenzo Chiarizia, 35 anni, penna dello sport abruzzese. Ha iniziato a scrivere nel 2013 per alcune testate regionali. Nell’estate del 2016 inizia il suo percorso su Ilfaro24 e MarsicaSportiva. E’ laureato in Scienze della Comunicazione e specializzato in Pubblicità e Comunicazione d’impresa.

Potrebbe interessarti:

L’AQUILA RUGBY, L’INTERVENTO DEL PRESIDENTE TINARI

Di seguito, un intervento del presidente del Consiglio comunale dell’Aquila, Tinari, sull’Aquila Rugby Club.   …