SANTA CROCE, INCONTRO PER LA MOBILITÀ INCENTIVATA


Si è tenuto ieri, nella sede della Provincia de L’Aquila, un incontro per cercare un’intesa in grado di risollevare le sorti della Santa Croce.
Presenti il proprietario della società, Camillo Colella, accompagnato dai suoi legali, e le parti sociali Marcello Pagliaroli, di Flai-Cgil, Franco Pescara, di Fai-Cisl e Leonardo Lippa, di Uila-Uil.
L’obiettivo è quello di raggiungere un accordo per snellire l’organico dell’azienda, composto da 75 lavoratori, aprendo la mobilità incentivata, la procedura di volontaria non opposizione del dipendente alla messa in mobilità da parte del datore di lavoro.
Si attende, dunque, la metà di gennaio per il raggiungimento di una risoluzione positiva della vertenza che sia in grado di salvaguardare i posti di lavoro, come auspicato dai sindacati.

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24