Enzo Di Natale

SEI BAMBINI MALATI, SUPEREROI PER UN GIORNO GRAZIE AD UN ITALIANO

Arriva dallo Stato americano dello Utah, la storia che sta commuovendo il mondo intero.

Sei bambini malati e disabili diventano supereroi per un giorno, grazie al fotografo italiano Josh Rossi e alla costumista Julie Whiteley.

Obiettivo: incoraggiare i piccoli a lottare per vivere, osservando la malattia e la disabilità da un punto di vista differente, dando loro la forza di affrontare sorridendo le difficoltà quotidiane.

E succede così che Teagan di 9 anni, nato con metà cuore (sindrome del cuore sinistro ipoplasico) ed in attesa di trapianto, diventa Superman;

Kayden di 5 anni, che cammina con le protesi a causa di una malformazione dovuta ad onfalocele e alla conseguente amputazione delle gambine sin dalla nascita, si trasforma in un Cyborg, con una storia simile alla sua;

Zaiden di 7 anni, affetto da una grave forma di deficit di attenzione  ed iperattività che lo ha emarginato ed allontanato dai suoi coetanei si traveste da Flash;

Sofie di 3 anni, malata di tumore diventa una piccola Wonder Woman;

Mataese di soli due anni, colpito da rara forma di leucemia (AMKL) si maschera da Aquaman, il Re delle acque.

E per finire Simon di 5 anni, che sta lottando contro un tumore particolarmente aggressivo, diventa Batman.

Scattare queste foto ha cambiato la mia prospettiva sulla vita” – afferma Josh Rossi, nato a Firenze e poi traferitosi negli Stati Uniti –  “Con i costumi o senza, questi bambini sono comunque dei supereroi”.

E noi, non possiamo che essere d’accordo.

di Alina Di Mattia

https://www.youtube.com/watch?v=H69gtaZquOA

About Redazione - Il Faro 24