Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

ZES. DI PANGRAZIO: INVITO ALL’INCONTRO DI DOMANI


(ACRA) – L’Aquila 15 novembre 2018 – Il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, annunciando l’incontro convocato congiuntamente con il Vicepresidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli  venerdì 16 novembre 2018 alle ore 17.30 presso la sala conferenze di Palazzo Torlonia ad Avezzano per illustrare la strategia relativa alle Zone Economiche Speciali nelle aree interne dell’Abruzzo, invita tutte le rappresentanze istituzionali, economiche, sociali e del mondo del lavoro alla massima partecipazione per dare un loro fondamentale contributo di competenza alla definizione delle normative e degli accordi strategici delle ZES in Abruzzo. Nelle  Zone Economiche Speciali previste nella Regione Abruzzo saranno incluse le aree industriali di Sulmona e Pratola Peligna, di Avezzano con il Centro Intermodale di Smistamento Merci della Marsica, della Piana del Cavaliere. L’individuazione, da parte della Regione Abruzzo, delle Zone Economiche Speciali ha incluso le aree interne, individuandole lungo il corridoio trasportistico che collega i porti abruzzesi di Ortona e Vasto con gli interporti e con i porti di Ancona e Civitavecchia. La presenza delle ZES, diffusa ed integrata strategicamente nelle aree interne, determinerà un elemento normativo e fiscale molto importante per l’attrazione degli investimenti e l’insediamento di nuovi siti produttivi. Le ZES d’Abruzzo hanno la particolarità di essere a confine con le due Zone a Logistica Semplificata ZES presenti rispettivamente nella Regione Lazio e nella Regione Marche. Le possibilità e le opportunità di accordi integrati con le due Regioni, l’appartenenza all’Autorità Portuale di Ancona e lo sviluppo dei progetti di raccordo già elaborati con il Porto di Civitavecchia per costruire il Corridoio Tirreno Adriatico, fanno intravedere importanti scenari economici futuri. “La strategia proposta – dichiara il Presidente Di Pangrazio -esalta la funzione connettiva e di raccordo economico-produttivo dei siti industriali dell’Abruzzo e delle sue aree interne, con la funzione strategica determinante del Centro Intermodale di Smistamento delle Merci della Marsica, nella connessione Tirreno-Adriatico, attraverso i vettori autostradali, viari e ferroviari verso Pescara-Vasto-Roma-Civitavecchia e verso Napoli-(Rieti-Terni)- Ancona. E’ per questi fondamentali obiettivi – raccomanda infine il Presidente -che chiedo la massima partecipazione all’incontro, domani ad Avezzano, di tutte le forze produttive e del lavoro, dei Sindaci ed delle rappresentanze istituzionali dei nostri territori interni. Dobbiamo cogliere insieme questa grande opportunità e lavorare uniti perché si possa promuovere un forte attrattore economico per lo sviluppo delle nostre economie e del lavoro nei territori dell’Abruzzo interno.” (com/red)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24