3a categoria. Lo Schioppo allunga, Trasacco si ferma. Aielli stacca Canistro


La 16ª giornata di campionato di 3ª categoria girone B giunge a conclusione con il forte messaggio lanciato dal Lo Schioppo. La capolista, ormai stabilmente alle redini del torneo, allunga, con l’ennesima vittoria, sull’inseguitrice Plus Ultra, che non va oltre il pari tra le mura amiche. La classifica recita rispettivamente 34 e 29 punti. Un + 5 che, a sei giornate dal termine, sembra essere un’ipoteca sul titolo.

Il Cerchio, dopo lo sbando generale, prova a dare uno scopo al suo campionato. In quel di Morino, nel fortino della capolista, la prestazione, tutto sommato positiva, non rallenta però la corsa de Lo Schioppo. La rete locale porta la firma di Michele Giovarruscio. L’ esterno difensivo, di sicuro il migliore in campo, si inserisce alle spalle della difesa ospite raccogliendo un cross proveniente dalla tre quarti battendo, di fatto, l’incolpevole D’Amore. Lo Schioppo batte il Cerchio 1-0.

Battuta di arresto per il Plus Ultra che, tra le mura di casa, non va oltre il pareggio. Match emozionante e ricco di capovolgimenti di fronte. In una delle gare più piccanti del torneo bene il Massa d’Albe che, finalmente, dà a tutti la dimostrazione del proprio valore. Le reti che sanciscono il 3-3 hanno la firma di Grossi, Falconi e un’autogol per il Massa; Carusi, Aquilio e Capocitti per i locali.

Ben definita, sembra invece, la classifica in zona playoff con le superpotenze di questo girone che non hanno alcuna intenzione di cedere il passo. Vittoria di misura per il Pero dei Santi e il Guido Liberati che battono per 1-0 rispettivamente la Marsicana, ormai fanalino di coda a 10 punti, e l’Ovindoli di Piccone penultimo a 11. Velocci regala i 3 punti ai rovetani che toccano quota 27 ; per i ragazzi di Paola Liberati, invece, la rete che vale i 25 punti ha la firma di Di Rocco.

Lo Schioppo
Lo Schioppo

L’Aielli c’è. I ragazzi di mister Pejanovic fanno proprio lo scontro diretto per la conquista del quinto posto. A farne le spese è il Canistro di Giacomo Cesareo. La gara, ricca di emozioni e all’insegna del bel gioco, viene decisa dalle reti di Vald Sidor e Felice Marinucci. La compagine aiellese si porta così, raggiungendo i 24 punti, a +3 dalla diretta concorrente. Vittoria, questa, di sicuro importante per il morale in vista della trasferta nella tana del Pero dei Santi. Vietato sbagliare invece per Fontana e compagni. Mister Murzilli e il Forme sono avvisati..

È proprio il Forme, continuando nella propria striscia positiva, a risalire la classifica. Un punto che non fa torto a nessuno quello ottenuto nell’impegno interno con il Goriano Sicoli. A decidere il match le reti di Paris e Marianella per il Forme e di Cifani e Colella per il Goriano. Un 2-2 che appaia le due compagini a quota 13 a soli 3 punti dall’accoppiata Massa d’Albe/Cerchio.

Per consultare calendario, risultati e classifica clicca qui.

 

Fonte MarsicaSportiva.it

 

Alex Amiconi

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24