AVEZZANO. ATTEGGIAMENTO OSTILE, SCATTA IL DIVIETO DI AVVICINAMENTO ALLA MOGLIE


Nella mattinata del 18 dicembre u.s. il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano ha dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare del divieto di avvicinamento, emessa dalla locale Autorità Giudiziaria  nei confronti di un uomo avezzanese e con la quale si intima allo stesso di desistere negli atteggiamenti “ostili” tenuti verso la ex moglie ed il suo attuale compagno.

Il provvedimento è stato emesso a seguito di un episodio di violenza e minaccia di cui si era reso protagonista l’indagato che, entrato con l’uso della forza all’interno dell’abitazione della donna,  l’aveva minacciata e percossa. Stessa sorte era toccata al compagno della donna intervenuto in sua difesa. Nei giorni successivi all’accaduto l’uomo, inoltre, aveva continuato nel suo atteggiamento minaccioso attraverso alcune telefonate alla sua ex moglie.

Dalle indagini scaturite dalla denuncia delle vittime è emerso, inoltre, che l’uomo aveva avuto reiterati comportamenti dello stesso genere anche in precedenza, nel corso del corrente anno.

Dalla ricostruzione del quadro probatorio sono emersi precisi, concordanti e gravi indizi a carico dell’indagato che hanno consentito l’emissione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alle vittime ed ai luoghi da costoro frequentati. 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24