AVEZZANO. UNA SETTIMANA TRA SPORT E NATURA PER GLI STUDENTI DELL’INDIRIZZO SPORTIVO DEL VITRUVIO

Sono da poco tornati da Policoro (MT) i ragazzi delle classi prima, seconda e terza dell’Indirizzo Sportivo del Liceo Scientifico Vitruvio Pollione di Avezzano, che nella settimana dal 24 al 28 Ottobre 2022 hanno partecipato al V campionato nazionale di Orienteering. 63 ragazzi hanno preso parte all’esperienza, interagendo con altri 300 ragazzi provenienti da altre città dell’ Italia, come Cerignola, Napoli, Udine e Potenza. La settimana sportiva, caratterizzata da lezioni teoriche e pratiche di orienteering con Esame scritto finale, è stata organizzata dalla RE.NA.LISS in collaborazione con la FISO e gestita tecnicamente dal circolo velico Lucano, dal circolo Velambiente e dall’ASD sport Orienteering school. Gli studenti, accompagnati dai docenti Eufemia Di Stefano, Sabrina Finocchio, Lorenzo De Foglio e Maria Antonella Lusi, hanno preso parte ad una gara a cronometro nel bosco del Concio, nel centro storico di Tursi e nel bosco Pantano, utilizzando delle mappe dettagliate per raggiungere i punti di arrivo determinati da lanterne arancioni e bianche. Nelle competizioni, i giovani atleti, si sono distinti per la scelta del percorso migliore e per aver saputo trovare tutti i punti di controllo nell’ordine esatto e nel minore tempo possibile. Per diverse categorie i vitruviani hanno raggiunto il podio: per la categoria 1M si sono classificati al primo secondo e terzo posto: Alessio Zeverini, Domenico Capoccitti e Francesco Parisse; ancora vittorie per la categoria 1F: Anna Seritti (prima classificata), Viola Luccitti (seconda classificata) e Giulia Piccone (terza classificata); per la categoria 2M, secondo e terzo classificato Andrea Giffi e Davide Scatena; infine per la categoria 3M, terzo classificato Riccardo Salone. Tutti gli alunni, inoltre, hanno partecipato a varie tipologie di gare e a competizioni di gruppo, come la staffetta. “Un’esperienza importante e formativa non solo sul piano sportivo, ma anche per la crescita individuale, perché ha consentito di relazionarci con persone esterne al nostro complesso scolastico e soprattutto ha permesso di metterci in gioco confrontandoci con le nostre abilità”. E’ così che Alessia Santoponte, Giuseppe Crisante, Andrea Giffi, Davide Scatena e Riccardo Salone parlano dell’esperienza sportiva a Policoro, che loro stessi definiscono “fondamentale” per un indirizzo di studi finalizzato anche all’apertura di discipline sportive meno comuni. “Importante”, affermano gli studenti, “è stato anche il rispetto delle regole che abbiamo dovuto imparare in questi giorni. Non solo le regole sportive, ma anche quelle di convivenza civile, come il doversi alzare presto (la sveglia suonava alle 6!) e il dover essere puntuali sia nei momenti di attività didattiche e sportive sia in quelli di svago come i pasti”. Al termine della settimana i vincitori sono stati premiati dal Presidente dalle autorità locali e dal Dirigente Ispettore del Ministero dell’Istruzione prof. Gennaro Palmisciano. Durante la cerimonia conclusiva, a seguito anche dell’uscita culturale ai Sassi di Matera, è stata ribadita l’importanza del contatto con il territorio, rispettando l’ambiente senza dover ricorrere ad interventi strutturali.

Isabella Martellone, Alessia De Michele, Vanessa Rossi

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24