Coldiretti, danni siccità per 100 mln: Fucino a rischio elevato


Abruzzo. Siccità, carenza di acqua e colture agricole a rischio. In Abruzzo si ripresenta il problema che soprattutto in estate si accentua molto e che sta mettendo a rischio, in questo momento, soprattutto la Marsica e la sua produzione ed i danni si ettesterebbero già intorno ai 100 milioni di euro

A sostenerlo è la Coldiretti Abruzzo che ribadisce che nell’orto d’Italia ci sono attualmente le principali colture in campo (insalate, spinaci, radicchio, indivia, finocchi, le prime carote seminate a febbraio) ed è iniziata la prima raccolta; la necessità di acqua è molto forte perché incide sulla quantità prodotta. Per una esigenza di razionalizzazione dovuta alla forte siccità il Consorzio di bonifica Ovest ha invitato, con una nota inviata al Prefetto, i Comuni marsicani di Avezzano, Aielli, Celano, Cerchio, Luco dei Marsi, Ortucchio, Pescina, San Benedetto dei Marsi e Trasacco a predisporre fermi d’irrigazione almeno per tutti i fine settimana.

 

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24