Consulenza Fiscale: Cos’è e a chi si rivolge?


La consulenza fiscale è molto importante perché riguarda tutto ciò che è relativo a tasse, imposte, tributi, ma non solo, è un servizio del quale si avvalgono le Imprese dalla loro nascita alla loro eventuale cessazione, offre tutti gli strumenti che riguardano, la Costituzione della Società, la sua condotta, i rapporti tra l’Azienda ed il Fisco, i propri dipendenti, la documentazione non sempre semplice da gestire e da capire come ad esempio i modelli F24 che al loro interno hanno il Codice Tributo, ovvero sia ciò che deve pagare, la stessa cosa ovviamente vale per i privati che si trovano a dover pagare la TARI, l’IMU, e via dicendo.

Il Consulente Fiscale deve avere determinati requisiti, innanzitutto deve essere un professionista qualificato e certificato, deve essere iscritto nell’apposito ALBO, sicché sarà un Dottore Commercialista, in grado non solo di svolgere il proprio lavoro con la giusta professionalità, ma dovrà prendersi responsabilità non indifferenti sia nei confronti delle Aziende che dei cittadini privati.
Egli dovrà avere un diploma, preferibilmente nella Ragioneria, e successivamente una laurea in economia o in giurisprudenza. Dovrà poi fare un praticantato di 3 anni presso uno Studio Commercialistico già iscritto all’Albo, durante il quale non avrà ne responsabilità ne potere di firma, alla fine di tutto ciò dovrà sostenere in esame di abilitazione alla professione. Gli saranno richieste infine ottime conoscenze informatiche, un ottima padronanza della lingua Inglese o della lingua del Paese presso il quale potrebbe lavorare e una Certificazione Internazionale, se intenderà appunto lavorare all’estero.
Dovrà non solo conoscere tutto ciò che riguarda i tributi e le varie articolazioni della vita di una Società, ma dovrà essere sempre aggiornato su ciò che riguarda la gestione della città presso la quale sarà operativo, per esempio nel caso di una completa consulenza fiscale a Roma, dovrà conoscere le norme tributarie comunali e della città Metropolitana.

Una cosa fondamentale da fare notare è anche la grande responsabilità che avrà nel momento in cui inizierà a lavorare, non saranno ammessi errori da parte sua, per evitare problemi tra il Fisco e la Società per la quale lavora.
Le Aziende si rivolgeranno a lui per le liquidazioni IVA periodiche, le varie Tasse da pagare, per avere dei consigli anche sui rapporti con le banche o con il proprio personale, per avere un supporto in un eventuale momento di grande difficoltà aziendale, per la Contabilità ordinaria, in caso di Società di piccole dimensioni, ed infine in caso di chiusura.

I privati ci si rivolgeranno per le tasse nominate sopra e per avere il giusto supporto in caso di poca esperienza sia a livello di tasse che di compilazione dei documenti.

Ecco perché è una figura così richiesta e è un lavoro non per tutti.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24