DUE ANNI FA IL TERRIBILE INCIDENTE DOVE MORÌ SARA SFORZA, SPENTE LE LUCI AD AIELLI; DI NATALE: “ GESTO DI RISPETTO E UN SEGNO DI VICINANZA AI FAMILIARI”


Due anni fa un destino crudele, per mezzo di un’auto guidata a folle velocità da un uomo imbottito di alcool e di cocaina, spense per sempre il sorriso dolce di  Sara Sforza.

Un giorno maledetto, quel 2 gennaio del 2020, un carico di sofferenza e tristezza che non potremo mai dimenticare.

Così come non dimenticheremo Sara, la cui esistenza è stata interrotta negli anni migliori, strappata troppo presto dall’affetto infinito della famiglia e dei suoi cari.

Per ricordarla oggi spegneremo ogni luce natalizia che illumina le nostre piazze.

Un piccolo gesto di rispetto e un segno di vicinanza ai familiari e a tutti coloro che dovranno convivere con un vuoto così grande.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24