GIANMARCO FALCONE PRIMO IN ITALIA AD ESEGUIRE UN INTERVENTO CHIRURGICO MINIINVASIVO PER DIALIZZATI

È un giovane medico avezzanese che ha eseguito per primo in Italia una tecnica chirurgica all’avanguardia a beneficio dei pazienti dializzati.
Si tratta di Gianmarco Falcone, medico chirurgo, 31 anni, specialista in Radiologia Interventistica che presta servizio presso l’Azienda Ospedaliero -Universitaria Careggi di Firenze, all’avanguardia nel campo degli accessi vascolari per pazienti emodializzati e dove di recente sono stati realizzati i primi interventi in Italia di confezionamento di fistola artero-venosa per dialisi con il nuovo sistema basato su una tecnica totalmente percutanea a singolo catetere con rilascio di energia termica.
Tecnica che , oltre ad essere miniinvasiva, permette anche di abbattere l’utilizzo dei raggi X e del mezzo di contrasto.
Questo innovativo intervento, realizzato grazie alla collaborazione tra le Unità Operative di Radiologia Interventistica e Vascolare , dove opera il Dott. Giammarco Falcone , e quella di Nefrologia e Trapianti di Careggi, è estremamente importante per i pazienti dializzati.
È infatti già realtà recentissima che uno dei pazienti sottoposti a questo nuovo intervento ha cominciato ad utilizzare con successo questa innovativa fistola.
Difatto tale tecnica si sta diffondendo sempre più sia in Italia che in Europa anche grazie a corsi di Formazione e Congressi nei quali il Dott. Gianmarco Falcone è impegnato in prima persona.
L’obiettivo è affiancare questa tecnica chirurgica innovativa a quella chirurgica tradizionale più invasiva per il paziente dializzato , e fornire così piu alternative nella scelta dell’intervento da parte dei pazienti permettendo che un numero sempre maggiore ne possano trarre vantaggio.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24