L’Isweb Avezzano Rugby premiata come “squadra dell’anno” al premio Rocky Marciano. Seritti: questo club è come una famiglia

Avezzano. L’Isweb Avezzano Rugby verrà premiata come “migliore squadra abruzzese dell’anno” alla diciottesima edizione del prestigioso premio Rocky Marciano. La cerimonia si terrà a Ripa Teatina giovedì 24 novembre. 

Un riconoscimento che celebra la squadra artefice della promozione in serie A dopo dieci anni di assenza, giunta peraltro in occasione del quarantacinquesimo anniversario dalla fondazione del club e che tributa anche l’ingente lavoro svolto dalla società in questi anni. 

Il club, alla cui presidenza figura Alessandro Seritti, ha saputo sviluppare un percorso virtuoso che l’ha portato a organizzare tutte le categorie giovanili previste dal rugby italiano, dando così la possibilità a numerosi ragazzi di poter coltivare il loro sogno da atleti. Molti di questi stanno infatti portando avanti una bellissima carriera con la maglia giallonera o con quella di altri club.

Parallelamente a ciò è da sottolineare la preziosa opera di miglioramento dell’impiantistica sportiva, dalla palestra di ultima generazione (resa possibile con il contributo di Giovanbattista Venditti, ex stella della nazionale cresciuta proprio nell’Avezzano Rugby), alla rinnovata club house dove si vive il mondo della palla ovale durante tutta la settimana, passando poi per le altre aree dello stadio che l’anno scorso è stato intitolato allo storico presidente Angelo Trombetta.

Senza mai fare il passo più lungo della gamba ma aggiungendo migliorie laddove si è nel tempo reso necessario, l’Isweb Avezzano Rugby è diventata una solida realtà sportiva abruzzese, riconosciuta come tale anche nel resto dell’Italia, le cui ambizioni non sono affatto sopite. L’obiettivo è quello di proseguire su questa strada e puntare, nel corso del tempo, ancora più in alto.

“Ricevere un riconoscimento importante a livello regionale e nazionale come il premio Rocky Marciano mi ha enormemente emozionato. Il lavoro portato avanti in questi anni sta dando i propri frutti che vanno ben oltre i risultati agonistici”, spiega il presidente Seritti.

” Questo premio è il frutto del lavoro di tutti i soci che dal primo momento hanno creduto in questa realtà sportiva, degli atleti di tutte le categorie, senza di loro nulla sarebbe possibile, degli allenatori ed accompagnatori che quotidianamente trasmettono il loro sapere e sono punto di riferimento dei ragazzi, dei genitori che ci hanno scelto per la crescita sportiva ed umana dei loro figli, di tutti coloro che all’interno della società lavorano alacremente e dietro le quinte e degli imprenditori economici che non hanno fatto mai mancare il loro fondamentale ‘sostegno’. E’ un orgoglio per tutta la grande famiglia della Isweb Avezzano Rugby ed uno sprone a migliorarci ancora nel tempo”, conclude il numero uno del club.

“ È un riconoscimento  prestigioso che ci rende davvero orgogliosi – ha detto il capitano dell’Avezzano Rugby, Dario Pallotta già vincitore del premio nel 2010 come migliore sportivo abruzzese  –  che certifica l’egregio lavoro fatto dalla società e l’impegno dei ragazzi che ogni domenica scendono in campo con i colori gialloneri a partire dai più piccoli per arrivare alla prima squadra; è stato fatto un ottimo lavoro – conclude il capitano – che si evidenzia nella crescita esponenziale della squadra ad oggi quarta nel campionato nazionale di seria A”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24