Nasce l’associazione che promuove i territori della transumanza patrimonio dell’Unesco


Nasce a Celano l’Associazione Regio Tratturo Celano Foggia, un organismo unico nel suo genere che si propone di tutelare e promuovere la cultura, la memoria, le tradizioni, i territori della transumanza che furono dell’Abruzzo, del Molise e della Puglia.

Un’antichissima pratica pastorale, quella della transumanza, inserita nella Lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco nel 2019, che ha modellato nel tempo le relazioni tra comunità, animali ed ecosistemi, dando origine a ritifeste e pratiche sociali condivise.

Presidente dell’Associazione è Gesualdo Ranalletta, vicepresidente Donato De Mutiis, segretario Giancarlo Sociali,  responsabile comitato scientifico Sergio Iacoboni, responsabile ambiente Vincenzo Letta, responsabile comunicazione Alina Di Mattia, addetto all’immagine e fotografia Carmine Frigioni, tecnico informazioni cartografiche e del territorio Antonello Febo, grafico Nando Taccone.

I consiglieri sono Mario Cantoresi, Patrizia Polla, Federico Cifani, Paolo Merolli, Lamberto Ciofani, Claudia Cipriani, Giorgio Fegatilli, Romeo Tomassetti, Antonino Petrucci, Maria Grazia Moro, Fernanda Della Costa, Teresa Lucia Ciaccia, Alessandro Iacoboni, Ermanno Natalini, Iacobucci Maria Pia, Anna Zaurrini, Pasqualino Di Renzo, Domenico Ciaccia, Angelo Pizzardi, Manuela Pietroiusti, Maurizio Antonio Volpe, Maria Assunta Rosa, Vittoria Di Ponzio, Ugo Passerini, Nicola Di Pasquale, Angelo De Zanet, Giancarlo Pietrantoni, Loreto Evandro Ciaccia.

Obiettivo della neo associazione è  valorizzare la cultura dei territori interessati dalla  transumanza e creare una rete territoriale integrata che unisca, così come ha fatto per secoli il Tratturo, tutti i paesi, le tradizioni gli abitanti, le civiltà appartenenti a regioni differenti.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24