NUOTO SINCRONIZZATO: PARTENZA ALLA GRANDE PER LE ATLETE DELLA PINGUINO


Una domenica di turismo sportivo alla “Pinguino” di Avezzano, dove si è svolta la prima gara degli obbligatori di nuoto sincronizzato, organizzata dal Comitato Abruzzo della Federazione Italiana Nuoto e alla quale hanno partecipato otto società sportive.

La mattinata è iniziata con le gare della categoria Ragazze durante le quali Francesca Bove si è aggiudicata il primo posto in regione, qualificandosi ai campionati italiani di aprile, insieme a Giovanna Scalisi e Sofia Lucarelli. Grazie all’ottimo punteggio ottenuto, le tre atlete potranno partecipare al campionato anche con le loro coreografie.

Nel pomeriggio, “en plein” del gruppo Esordienti con le cinque atlete della categoria che si sono qualificate per i campionati italiani. Significativa la gara di Irene Carusi che le è valsa il terzo posto in Abruzzo.

In ultimo, le esibizioni delle sei atlete Juniores con gli ottimi risultati di Sara Olivieri e di Elisa De Michelis alla loroprima esperienza nella categoria e dove ha brillato Francesca Bove che ha ottenuto la qualificazione ai campionati italiani sia per la categoria juniores che per gli assoluti.

“Un entusiasmante inizio”, le parole della coach Francesca Sabatini, affiancata dal tecnico Valeria Franchi, “sono fiera delle ragazze per gli eccellenti risultati raggiunti e perché hanno dimostrato voglia di ripartire, tanta grinta e massimo impegno. Un traguardo ottenuto grazie al lavoro intenso dello staff tecnico composto anche da Susanna Di Matteo e Fabiana Gallese”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24