Sondaggio elezioni regionali abruzzo 2019

ORIONE FEMMINILE CALCIO A 5 E’ CAMPIONE DI COPPA, “VITTORIA FRUTTO DI SACRIFICI E PASSIONE”


L’Orione Femminile Calcio a 5 si è aggiudicato la Coppa Italia Regione Abruzzo 2018 vincendo, sul parquet del Pala Roma di Montesilvano, per 2 a 0 la finalissima contro il Centro Storico Montesilvano, grazie alla doppietta messa segno nei tempi supplementari da bomber Melissa Contestabile.

Una vittoria che ha alzato notevolmente il morale delle ragazze di mister Marco Occhiuzzi, dopo un avvio di stagione macchiato dalle tante assenze settimanali dovute a motivi di studio e lavoro, con conseguenti risultati altalenanti.

Ma in coppa le Orionine hanno trovato equilibrio, determinazione, compattezza ed hanno sbaragliato la concorrenza, meritando indiscutibilmente la vittoria. Onore a loro, instancabili combattenti e promotrici del movimento femminile, e ai tecnici e dirigenti, Occhiuzzi e Carpineta in primis, che da anni lavorano sodo in questo senso.

Quarti e semifinale si sono giocati al Pala Senna, prima un netto 6 a 1 a L’Aquila, poi 6 a 0 sul River Chieti. In finale, contro il Montesilvano primo in campionato, a farla da padrone sono state stanchezza e tensione, ma le marsicane hanno difeso bene e colpito l’avversario al momento piùopportuno.

E’ arrivata così la terza coppa della storia della compagine femminile (2005-2013-2018) che adesso dovrà affrontare un turno preliminare contro una formazione siciliana, la Pro Megara (14 febbraio ad Avezzano, 28 il ritorno in Sicilia), per accedere alle fasi finali di Bari in programma a marzo.

 

Ai nostri microfoni ha parlato il capitano della formazione avezzanese, Valeria Russo: “L’aver vinto la coppa ci ha permesso di fare un bel bagno di fiducia e autostima, ricominceremo il girone di ritorno con la consapevolezza di volere e poter fare meglio”.

Da capitano, cosa c’è dietro questo successo?

Beh sicuramente tanto lavoro e allenamento! Penso che a livello individuale e, di conseguenza, anche collettivo, siamo la squadra più forte in questo campionato! Purtroppo quello che ci sta mancando è proprio il fatto di non riuscire ad essere tutte presenti durante la settimana e questo penalizza i fattori coesione e gioco di squadra durante le partite. A portarci al successo sicuramente sono stati gli allenamenti durante il periodo natalizio ed il fatto di essere riuscite a stare, per tutta la durata del torneo, finalmente tutte insieme e lottare per un unico obiettivo, cosa che ci mancava da un po’! Siamo così riuscite ad esprimere un gran gioco di squadra e a dimostrare la forza che ci unisce, fisica ma soprattutto mentale!

Chi senti di dover ringraziare per questa vittoria?

Mister Marco Occhiuzzi in primis, mette sempre l’anima in tutto quello che fa per questa squadra! Insieme a lui le persone che ci hanno accompagnato e sostenuto in questi tre giorni da più vicino, Cristian Carpineta (che ha coperto l’assenza di Marco durante la prima partita), Giammarco Conte e Claudio Di Biase. Poi tutta la mia squadra. Non ho mai visto tanta grinta e voglia di vincere da parte delle ragazze come in questi giorni. Vorrei ringraziare anche una persona speciale che continua a tifarci dall’alto, Antonio Censi, angelo e protettore di questo team. In fine la società e i nostri sostenitori e tifosi. La forza di questa squadra è proprio l’unione di tutti questi fattori: siamo stati, siamo e continueremo ad essere una grande famiglia e non una semplice squadra di calcio a 5.

 

Dopo aver ringraziato capitan Russo, abbiamo raggiunto una veterana di questa squadra, Giorgia Mazzulli, costretta quest’anno, causa studio, a frequentare in maniera ridotta gli allenamenti settimanali.

Giorgia, a cosa dovete questa grande vittoria?

Sicuramente c’è dietro tanto lavoro, sacrifico e voglia di dimostrare chi siamo veramente. Abbiamo dato prova tangibile di essere una vera squadra, aiutandoci l’una con l’altra, senza mollare mai.

Ad inizio stagione vi aspettavate di poter ambire ad un traguardo simile?

Eravamo consapevoli dall’inizio di aver tutte le carte in regola per giocarcela con chiunque, ci abbiamo creduto e combattuto fino alla fine e finalmente ci siamo riuscite.

Dopo l’ultima vittoria del 2013, negli ultimi anni avevate sfiorato ancora questo titolo, senza agguantarlo. È stato il senso di rivalsa a darvi la spinta definitiva verso la vittoria finale?

È da qualche anno a questa parte che ci manca qualcosa di nostro,quindi sicuramente eravamo molto affamate e determinate a prenderci ciò che ci spettava.

La vostra vittoria è anche la vittoria del calcio femminile Marsicano. A tal proposito, possiamo paragonarci ad altri territori oppure , in quanto a movimento femminile, abbiamo ancora tanto da imparare ?

Oggigiorno è evidente come il calcio femminile non sia apprezzato come dovrebbe, se paragonato a quello maschile. La nostra vittoria è molto importante anche per dare sempre più voce a questo movimento, soprattutto nella  nostra piccola realtà.

Chi ti senti di dover ringraziare?

Questa vittoria non è solo opera nostra ma anche di tutti coloro che lavorano dietro le quinte e che ci sostengono continuamente, quindi i misters, la società e tutti i tifosi che ci sostengono  in ogni istante.

 

Di seguito gli highlights della finalissima, realizzati dai colleghi di Abruzzo Web Tv

 

Queste le protagoniste della strepitosa cavalcata: Sara Sabetti, Luciana Arcangeli, Russo Valeria, Mazzulli Giorgia, Marina Ferretti, Eleonora Conte, Martina Sgravo, Melissa Contestabile, Roberta Viscogliosi, Ludovica Michetti e Cristiana D’Andrea.

 

A cura di Domenico Di Natale

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24