Padovani stende il Sansepolcro e l’Avezzano si rilancia


Tre punti pesantissimi e la zona playoff non è più un miraggio. L’Avezzano Calcio batte il Sansepolcro per 2 a 1 e si rilancia a quota 32 punti in classifica, a 5 lunghezze dal quinto posto occupato da Albalonga e Ostiamare. Mattatore del match è stato Ettore Padovani, autore di una doppietta al 3′ e al 19′ del secondo tempo. Per i toscani a segno al 25′ della ripresa Montaro su calcio di rigore. Dopo un primo tempo senza acuti, con entrambe le squadre penalizzate dal pessimo terreno di gioco del ‘Dei Marsi’, i biancoverdi sono scesi in campo nei secondi quarantacinque minuti di gioco con grinta e personalità che hanno messo in ginocchio la formazione del Sansepolcro.

IMG_20170201_142931Si gioca sul fango, spettacolo nullo – Per il recupero della prima giornata di ritorno (rinviata per ben tre volte causa maltempo) Pino Tortora rivoluziona gli undici titolari con ben quattro cambi rispetto alla sconfitta interna di domenica scorsa contro l’Albalonga. Confermato il reparto difensivo, a centrocampo il tecnico calabrese sceglie Di Paolo e Persia al posto di D’Eramo e Lo Pinto; nel tridente offensivo turno di riposo per Serrago e Marolda sostituiti da Bittaye e Padovani, al centro dell’attacco conferma per Santirocco. Il Sansepolcro di Schenardi si schiera a specchio con un 4-3-3 con Montaro, Mencagli e De Santis a guidare il reparto avanzato mentre Gorini agisce da play maker. Sul fango dello Stadio ‘Dei Marsi’ il gioco delle due formazioni stenta ad ingranare, ne viene fuori una partita maschia che l’arbitro Di Girolamo fatica a tenere in mano. Al 16′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, proteste toscane dopo un mano in area biancoverde non visto dal direttore di gara, da lì in poi la partita si innervosisce impoverendo la qualità dello spettacolo in campo. L’Avezzano prova a creare dei pericoli ma nè Bittaye nè Padovani riescono a servire Santirocco, per la maggior parte del tempo fuori dal gioco dei marsicani. Supremazia territoriale del Sansepolcro che non riesce però a portare pericoli alla porta difesa da Lewandowski. Nel finale di tempo infortunio per Di Paolo che viene rivelato da D’Eramo. Si va al riposo sullo 0 a 0 tra i mugugni dei soliti cento che frequentano il ‘Dei Marsi’.

Tortora cambia, l’Avezzano si trasforma – Al rientro in campo Tortora lascia negli spogliatoi Santirocco e lancia Serrago ridisegnando il tridente offensivo con l’argentino a destra, Bittaye a sinistra e Padovani al centro nel ruolo di falso nueve. La mossa del tecnico biancoverde paga immediatamente. Al 3′ Padovani, ottimamente servito da capitan Sassarini, si presenta davanti a Rossi e lo batte con un tiro a mezza altezza. Lupi in vantaggio e Sansepolcro che sembra accusare il colpo. L’Avezzano prende fiducia e inizia a giocare un buon calcio, al 10′ ci prova Serrago ma il suo tiro finisce fuori. Al 13′, da un corner dei toscani, i biancoverdi ripartono in contropiede con Sassarini che serve Bittaye sulla sinistra, l’esterno del Gambia va al tiro ma la sua conclusione centrale è facile preda dell’estremo bianconero. Al 19′ i marsicani ipotecano i tre punti con Bittaye che mette al centro dopo un’ottima discesa sulla fascia sinistra, in area piccola è ancora Padovani a non fallire l’appuntamento col gol e a battere di prima intenzione Rossi. 2 a 0, partita in ghiaccio e prima doppietta in biancoverde per Padovani. Cinque minuti più tardi, quando gli uomini di Tortora sembravano avere la situazione sotto controllo, Assisi stende Gorini in area. Per l’arbitro è calcio di rigore e dal dischetto Montaro non sbaglia. Partita riaperta ma i lupi reagiscono subito al 29′ con Bittaye che colpisce di testa la parte alta della traversa su un calcio d’angolo di D’Eramo. Il Sansepolcro non punge e i marsicani controllano agevolmente il match, resistendo anche al maxi recupero di 6′ concesso dal direttore di gara. Da sottolineare al 45′ l’ingresso in campo dopo quattro mesi di Lombardo che ha preso il posto dell’acciaccato Assisi.

IMG_20170201_162610Discorso playoff riaperto, domenica il Muravera – Con la vittoria odierna l’Avezzano sale all’ottavo posto in classifica a quota 32 punti. L’Albalonga, che occupa l’ultimo posto utile per accedere ai playoff a pari merito con l’Ostiamare, è lontana solo cinque lunghezze. Domenica prossima turno favorevole per i biancoverdi che saranno di scena a Muravera contro la formazione locale in piena zona playout.

Tabellino

Avezzano: Lewandowski, Assisi (dal 45’st Lombardo), Leto, Sassarini, Menna, Tabacco, Bittaye, Di Paolo (dal 46’pt D’Eramo), Santirocco (dal 1’st Serrago), Padovani, Persia. All. Pino Tortora

Sansepolcro: Rossi, Piccinelli, Mattia (dal 15’st Bortolussi), Massai, Cangi (dal 27’st Beers), Tersini, De Santis, Innocenti (dal 27’st Costanzo), Montaro, Gorini, Mencagli. All. Marco Schenardi

Arbitro: Domenico Di Girolamo di Avellino (Caputo di Caserta – Bocca di Caserta)

Ammoniti: Tersini (S) al 16’pt, Gorini (S) al 19’pt, Tabacco (A) al 47’pt, Padovani (A) al 12’st, Mencagli (S) al 34’st

Espulsi: –

Calci d’angolo: 3-3

Recupero: 3′ + 6′

Marcatori: Padovani al 3’st e al 19’st, Montaro (rig) al 25’st

 

Leggi anche su MarsicaSportiva.it

Luca Pulsoni

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24