PESCARA. ARRESTATO 57 PER SPACCIO DI DROGA

Nella serata del 17 gennaio, personale della Squadra Mobile ha eseguito la carcerazione del 57enne già tratto in arresto il 10 gennaio scorso nella zona nord di Pescara.

L’uomo, nonostante si trovasse già in detenzione domiciliare a seguito di condanna per reati in materia di stupefacenti, in quell’occasione era stato trovato con 17,5 g. di eroina oltre a materiale per il confezionamento ed un bilancino di precisione, motivo per il quale veniva tratto in arresto e, successivamente alla convalida da parte dell’A.G., tornava in detenzione domiciliare.

Sin da subito, al momento della notifica degli atti procedimentali da parte degli investigatori, l’indagato veniva nuovamente trovato in possesso di altri 4,8 g. di eroina e di un nuovo bilancino di precisione, motivo per cui veniva denunciato.

A distanza di appena quattro giorni, il personale della Sezione Antidroga lo trovava in possesso di altri 9,4 g. di eroina e due bilancini di precisione, per cui ancora una volta l’uomo veniva denunciato.

A seguito delle segnalazioni da parte degli investigatori, il Tribunale di Sorveglianza di Pescara decideva di sospendere la misura alternativa della detenzione domiciliare e ripristinare quella in carcere, motivo per il quale nella serata di ieri la Squadra Mobile portava in carcere il 57enne per scontare la pena residua a cui risulta già condannato.

Tuttavia, anche in questa occasione, l’uomo veniva trovato in possesso di altri 5,2 g. di eroina ed un bilancino di precisione, oltre al materiale da confezionamento, per cui di nuovo veniva denunciato.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24