Pescara in memoria di Salvo D'Acquisto. Salvò civili durante rastrellamento delle truppe naziste


Domani la cerimonia per il 73esimo anniversario della morte.

Pescara. Domani, venerdì 23 settembre ricorrerà il 73° anniversario della morte del vice brigadiere Salvo D’Acquisto, scomparso eroicamente nel settembre 1943. Salvo D’Acquisto (Napoli, 15 ottobre 1920 – Torre di Palidoro, 23 settembre 1943) è stato un vice brigadiere dell’Arma dei Carabinieri, insignito di Medaglia d’oro al valor militare alla memoria per essersi sacrificato il 23 settembre 1943 per salvare un gruppo di civili durante un rastrellamento delle truppe naziste durante la seconda guerra mondiale.

Il Comune di Pescara, di concerto con l’Arma dei Carabinieri, onorerà la memoria di questo uomo che si immolò per salvare 22 civili rastrellati a titolo di rappresaglia, con la deposizione di una corona presso il monumento e la piazza a lui dedicati.

La cerimonia prevede alle ore 10.00 la Santa Messa presso la chiesa Gesù Risorto in via Filomusi Guelfi e, a seguire,  la deposizione di una corona al monumento eretto nella vicina piazza Salvo D’Acquisto.

Redazione ilfaro24.it

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24