Home | Antichi profumi | PORRI IN SALSA DI NERONE

PORRI IN SALSA DI NERONE


L’imperatore Nerone mangiava grandi quantità di porri perché era convinto che aiutassero a mantenere la voce chiara. Questa Verdura antica come il mondo, usata per arricchire tantissime pietanze, può essere consumata anche da sola. 
Ridurre i porri in pezzi e farli lessare in abbondante acqua con l’aggiunta di olio. 
A fine cottura si degustino i porri, accompagnati da pepe, aceto, olio, uova sbattute e da una salsa di Gaurum. 
Per esaltare ancor di più il sapore di questi ingredienti si consiglia di farli addensare sul fuoco. 

La salsa di Gaurum è una fermentazione di acqua e persce, molto in voga nell’antica Roma, ma a voi sconsiglio vivamente.   

 

( Cicchetti Ivan)

         

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

LA VERA STORIA DELLA SFOGLIATELLA ABRUZZESE

Quando dici sfogliatella, nell’immaginario di tutti, dici Napoli. Eppure anche qui in Abruzzo abbiamo una versione tutta nostra …