Tagliacozzo. Fornaio rimane incastrato con la mano nella sfogliatrice, liberato da Carabinieri  

Tagliacozzo (AQ) 15 dicembre 2022. In piena notte una pattuglia di carabinieri del pronto intervento del Nucleo Radiomobile della Compagnia è intervenuta presso un panificio della città, dove un 50enne, titolare dell’attività, era rimasto incastrato con l’avambraccio destro nel macchinario industriale per la produzione di pasta sfoglia. 

I militari sono stati convogliati presso l’attività artigianale dalla centrale operativa del 112, avvisata da un secondo operaio, anch’esso intento nei lavori di panificazione.

La tempestività della pattuglia ha evitato risvolti ancor più gravi per l’infortunato, liberato dal vincolo dei rulli dopo la disattivazione dell’impianto elettrico e l’azione di sbloccaggio manuale sul sistema di schiacciamento che trascinava la mano destra dell’artigiano verso il corpo centrale della sfogliatrice.

All’attività di soccorso ha preso parte anche un equipaggio medico del 118, che ha praticato le prime medicazioni al ferito, subito trasferito al pronto soccorso dell’ospedale civile di Avezzano.

Il 50enne, non è in pericolo di vita e rimane ricoverato per le gravi ferite riportate alla mano.

Sono in corso accertamenti disposti dalla Procura della Repubblica per stabilire le esatte cause che hanno determinato l’incidente in ambiente lavorativo.  

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24