Accademia Peligna, il 2 settembre al via le attività della scuola calcio affiliata con il Perugia


SULMONA. L’Accademia Peligna si prepara alla stagione 2019/2020 che si presenta ricca di contenuti. La nuova realtà creata da Joachim Spina e Gino Bianchi sta già compiendo passi importanti con l’obiettivo di farsi conoscere maggiormente sul territorio. “Le nostre attività – afferma Spina – sono cominciate dal 4 luglio per poi organizzare un camp estivo a Campo di Giove fino a qualche giorno fa”. La riuscita del Summer Camp agli impianti sportivi di Campo di Giove è stata la dimostrazione di un lavoro partito con il piede giusto. In vista della stagione ufficiale che comincerà lunedì 2 settembre, l’Accademia Peligna ha promosso delle giornate gratuite nella struttura all’aperto della parrocchia di San Giovanni Evangelista in via Cappuccini a Sulmona coinvolgendo bambini e ragazzi di tutte le età. “Dal 2 settembre le attività della scuola calcio – prosegue – inizieranno per tutte le categorie, sia per gli esordienti 2007 e 2008 fino ai più piccoli di 5 e 6 anni. Scegliere l’Accademia Peligna è importante perché cercheremo di offrire il meglio. Abbiamo tecnici qualificati ed un’organizzazione formata da un fisioterapista, uno psicologo, un nutrizionista ed un tecnico ortopedico. Si tratta di figure fondamentali per una scuola calcio che sono assenti in molte altre realtà. In questo modo vogliamo garantire maggiori servizi ai giovani”. Lo staff si avvale di tecnici con esperienza alle spalle a cominciare dal preparatore dei portieri Sergio Ottoni che curerà la preparazione di tutte le categorie. Ad occuparsi dei più piccoli sarà Loredana Bellei, ex calciatrice con trascorsi anche in Serie A con la maglia dell’Ascoli. Tra le altre figure importanti c’è quella di Adelmo Ramunno che grazie all’Accademia Peligna da il via ad una nuova avventura calcistica. Prime esperienze con i giovani invece per Michele Del Signore ed Eduardo Cuccurullo. A dare il loro supporto ci saranno inoltre i promotori dell’Accademia Peligna Joachim Spina e Gino Bianchi, entrambi tecnici Uefa B. “Oltre al calcio – spiega Spina – offriremo servizi extra come il doposcuola e daremo la possibilità ai ragazzi di divertirsi in piscina. Vogliamo distinguerci per professionalità”. L’Accademia Peligna quest’anno viaggerà insieme al Perugia Calcio, grazie all’affiliazione con il club umbro che permetterà di fare incontri di formazione sia per i tecnici che per tutte le figure professionali. La prima iniziativa con il Perugia è stata organizzata per sabato 30 novembre. In occasione della gara di Serie B Perugia-Pescara i ragazzi e le ragazze dell’Accademia Peligna accompagneranno l’ingresso delle squadre allo stadio Renato Curi. “Oltre alla formazione – conclude Spina – l’accordo con il Perugia darà la possibilità ai ragazzi di vivere esperienze che ricorderanno per sempre. Il 30 novembre vivremo questa giornata importante in un ambiente professionistico”.

Domenico Verlingieri  

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24