Estate 2022, per gli italiani il mare resta al primo posto

Si sta spegnendo questa stagione estiva 2022, il periodo che da trazione italiana è il più intenso dal punto di vista delle partenze. I nostri connazionali hanno dimostrato ancora una volta di prediligere il mare per trascorrere le vacanze estive, con una grande varietà di destinazioni sparse in tutta Italia, dal nord al sud. Discorso che riguarda sia il turismo interno che quello da fuori, quindi gli stranieri che si spingono nel nostro paese spinti dalla gran varietà di luoghi di interesse presenti.
Il gran caldo ha inciso sulle scelte di viaggio in Italia, le località di mare si sono confermate le più ambite dai turisti; al secondo posto seguono la montagna, quindi collina e parchi naturali. Le città d’arte mantengono il loro fascino soprattutto tra turisti stranieri. Al primo post quindi, il mare: quali sono state le località più battute?

Le località di mare italiane più ambite

Si può partire dalle località tradizionali, quelle più note. La Sardegna su tutte, quindi Puglia, Sicilia, Calabria, Campania, Toscana e Liguria. Una scelta realmente ampia con una costa, quella italiana, che si snoda per circa 7500 km dal nord al sud offrendo una varietà infinita di soluzioni.
Oltre alle soluzioni più note come quelle sopra indicate ci sono tante località meno note e certamente meno pubblicizzate ma comunque degne di essere visitate; è il caso, ad esempio, della parte nord dell’Adriatico, quella che tocca il Veneto e il Friuli. Anche lì ci sono mete turistiche per vacanzieri che fanno registrare numeri importanti.
Si potrebbero citare al riguardo Muggia, Lignano Sabbiadoro, Monfalcone, grado, Duino per quanto riguarda il Friuli; in Veneto nella zona di Venezia, a metà tra il golfo e il mare, sorge il borgo marinaro di Caorle, tra le località di mare più visitate in quella zona veneta. Quindi Chioggia, Jesolo, Bibione, Rosolina.
Tra l’altro, con grande sorpresa per molti, questa zona di Italia nel nord est è una di quelle che può vantare un elevato tasso di afflusso di visitatori. Ovviamente a spingere i viaggiatori è anche la presenza di città d’arte nelle vicinanze, su tutte Venezia

In sostanza quelle del 2022, non ancora finite, sono state vacanze all’insegna della riscoperta del mare da parte degli italiani oltre che dei turisti provenienti dall’estero; mare Made in Italy, dal nord al sud, soprattutto ad agosto come tradizione impone ma anche negli altri mesi. Non ultimo settembre, che si conferma sempre più il periodo scelto da molti per partire.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24