Home | Abruzzo | L'Aquila | La chiave della longevità: le sirtuine |Wellness Revolution

La chiave della longevità: le sirtuine |Wellness Revolution


Bentornati ad un nuovo appuntamento con la nostra rubrica Wellness Revolution.

Chi di noi non ha mai pensato al fatto che potesse esistere una sorta di pillola magica contro la vecchiaia che ci potesse rendere longevi? Beh, sicuramente in tanti lo avrete pensato… ebbene esiste una categoria specifica di enzimi chiamata “sirtuine“. Le sirtuine innanzitutto vantano delle proprietà straordinarie, ad esempio la capacità di ridurre tutti i processi degenerativi legati all’invecchiamento con un meccanismo simil-rewind. E’ stato dimostrato come l’unico elisir di giovinezza e longevità sia rappresentato dalla restrizione calorica e dall’attività fisica, condizioni entrambe, queste, in grado di regolare l’attivazione delle sirtuine.

Nel 1935 un gruppo di ricercatori della Corner University dimostrarono che i topi più longevi seguivano una dieta ipocalorica(con il 30/40% in meno di calorie, riuscivano a vivere il 50% in più dei loro coetanei che si nutrivano nel range delle normali quantità caloriche standard) .Dopo l’autopsia, nel 50% dei topi longevi non si sono riscontrate malattie degenerative, per cui la loro morte era dovuta a cause naturali come la vecchiaia.

La restrizione calorica induce la sostituzione dei mitocondriali danneggiati, evitando l’apoptosi cellulare e la comparsa delle cellule senescenti. Molte ricerche scientifiche hanno dimostrato che la cellula ,quando ha un calo di produzione energetica, attiva degli enzimi detti sirtuine. Tale fenomeno si riscontra anche quando pratichiamo esercizio fisico costante, come se la fibrocellula, intuendo il bisogno fisiologico di produrre più energia, riprogrammasse la quantità di centrali energetiche (mitocondri) per aumentarne la produzione.

Vediamo nello specifico tutti gli effetti positivi delle sirtuine. A livello cardiovascolare si riduce il rischio di aterosclerosi e quindi di malattie ad essa collegate, come l’infarto del miocardio ed ictus cerebrale attraverso una riduzione dell’infiammazione vascolare, dello stress ossidativo e miglioramento del profilo lipidico. Al livello metabolico- glucidico, l’attivazione delle sirtuine tramite un’azione diretta sui mitocondri delle beta cellule pancreatiche, è in grado di aumentare il rilascio di insulina, avendo quindi un effetto benefico sull’intolleranza al glucosio e sul diabete sia di primo che di secondo tipo. Grazie ai sui effetti antinfiammatori e antiossidanti, l’attivazione delle sirtuine può essere implicata in tutti i processi collegati all’invecchiamento sia cutaneo che organico e quindi utilizzata nella prevenzione del crono invecchiamento e delle malattie correlate, come le malattie neuro degenerative (es Malattia di Alzheimer e Morbo di Parkinson).

L’attivazione di SIRT 1 contribuisce alla conservazione della lunghezza dei telomeri, contrastandone il progressivo accorciamento tipico del fisiologico processo d’invecchiamento.

La scienza recentemente si è concentrata sullo sviluppo dei cosiddetti STACKs (sirtuine – activating compounds), ovvero composti capaci di attivare direttamente le sirtuine mimando gli effetti benefici della restrizione calorica ed attività fisica che per numerosi motivi non sempre posso risultare praticabili.

Numerosi studi hanno largamente dimostrato come il resveratrolo sia il più potente attivatore delle sirtuine tra le molecole presenti in natura. Il resveratrolo appartiene alla famiglia degli stilbeni, composti fenolici e con caratteristiche antiossidanti davvero eccezionali. Finalmente quel famoso bicchiere di vino rosso a tavola trova coerenza ed una logica ben precisa, giacché il resveratrolo attivo in esso contenuto da’ ragione di esistere in uno specifico programma antiage.

Dovendo stilare un programma preciso anti invecchiamento, resistente e funzionale per le patologie ad esso correlate, diciamo che unendo le tre cose, ossia alimentazione/attività fisica/restrizione calorica, otterremo un’ arma efficace e sicura per il perseguimento degli obiettivi longevità, salute e benessere.

Per leggere tutti gli articoli della nostra rubrica, clicca qui.

 

Per avere maggiori informazioni, richieste di chiarimenti e curiosità, potete inviare una mail a info@marsicasportiva.it , a rispondervi saranno gli autori dei testi di questa rubrica.

 

Appuntamento alla prossima settimana con Wellness Revolution.

Leggi l’articolo anche su MarsicaSportiva.it

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

APPROVATA ALL’UNANIMITA’ LA RISOLUZIONE M5S PER INTERROMPERE GLI ESPERIMENTI SOX

Approvata all’unanimità in commissione attività produttive regionale la risoluzione del M5S che chiede il blocco …