LA VESCIA GIGANTE DETTO ANCHE FUNGO PALLONE


ARRIVA FINO AI 16 KG

La Calvatia maxima, detta anche Vescia maggiore o Vescia gigante, è un fungo facilmente reperibile nei nostri boschi, sia in autunno che nel corso della stagione primaverile. Solitamente non supera i 4-5 centimetri di diametro, ma in alcuni casi può raggiungere dimensioni ragguardevoli, con esemplari che toccano i 50 centimetri di diametro ed un peso di 8-16 chili.

Si tratta di un fungo dalla forma tondeggiante, privo di gambo e fornito di radici che ancorano la “palla” al terreno. La carne della Vescia è bianca, soda e compatta in giovane età. Con il passare del tempo, invece, la carne (detta gleba) tende a trasformarsi in polvere scura, tanto che – toccando il fungo – non rimane che la pellicola esterna. La Vescia gigante cresce solitamente nei prati, nei pascoli e nei boschi di latifoglie, sia in esemplari singoli che in folte colonie. In primavera e durante il periodo invernale è abbastanza semplice reperire questo fungo particolare, difficilmente confondibile con altri tipi di fungo. la Vescia gigante va raccolta solo in giovane età, quando la carne è soda e compatta. Una volta raccolta, pulita e lavata, la Vescia maggiore va tagliata in fette, che andranno poi passate nell’uovo e nella farina ed infine fritte. La Calvatia maxima può essere anche bollita, cotta ai ferri, cucinata con olio e sale o addirittura condita in insalata.

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Attualmente resp. sala stampa del Talent ONLY FOR NUMBER ONES.Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS