RETTILINEO CANISTRO-CIVITELLA, RAGAZZI LANCIANO DAL FINESTRINO POSTERIORE DI UN AUTOBUS IN CORSA DELLA TUA UNA BUSTA PIENA DI GHIACCIO E COLPISCONO MADRE E FIGLIO CHE STAVANO PASSEGGIANDO: PRESENTATA REGOLARE DENUNCIA


Ci è stato segnalato un fatto alquanto increscioso posto in essere da alcuni ragazzi che stavano tornando a casa a Civitella Roveto a bordo di un autobus di linea della tua.. Quanto è accaduto, poteva avere conseguenze molto più gravi per i due malcapitati(madre e figlio n.d.r.). Fortunatamente, tutto ciò non è avvenuto. Riportiamo, qui di seguito, il racconto:<<   Purtroppo devo denunciare un fatto davvero spiacevole accaduto questo pomeriggio dopo le ore 14:00 sul rettilineo Canistro-Civitella. Io e mia madre  stavamo facendo una tranquilla passeggiata quando all’improvviso, dal finestrino posteriore di un autobus TUA che viaggiava in corsa verso  Civitella, alcuni ragazzi hanno lanciato una busta piena di ghiaccio (presumibilmente neve) colpendo mia madre al petto e me ad un orecchio. Fortunatamente ,subito dopo, una macchina che viaggiava nella stessa direzione ci ha permesso di raggiungere l’autobus verso la zona industriale di Civitella e denunciare l’accaduto all’autista del mezzo. Ovviamente abbiamo sporto formale denuncia presso la stazione dei  carabinieri di Civitella Roveto nella speranza che facciano luce su  quanto accaduto e puniscano i responsabili del gesto. Fortunatamente mia madre sta bene, ma se il ghiaccio l’avesse colpita in volto o in  un’altra parte del corpo le cose sarebbero potute andare molto peggio.  Mi auguro che i responsabili di questa “bravata”, se può definirsi tale, si rendano conto di quello che sarebbe potuto succedere e che leggano le mie parole. A tutti voi che passeggiate o correte su quella strada dico solo di fare attenzione, sperando che non si ripetano più atti di  questo genere>>.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti

Avatar