SAGGI D’AUTORE – 6 APRILE 2009


di Cicchetti Ivan

Ascoltate le anime, cadute in un gran boato, recise senza dovere. In un attimo tutto si ferma, tutto muore, mentre la terra sussulta non di gioia, ……..di dolore. Ancora un ricordo, eppur tanti anni son passati, il dolore resta vivo. Una lacrima scende giu’ dal viso, nutre la sofferenza, quel malore che negli anni resta sempre vivo, non mi abbandona. Nella notte accendo un lume, lo dedico a voi, angeli spariti nel nulla, ma che la vostra anima vive nel ricordo, di quella grande città che degna di voi, si sta rialzando.

Commenti Facebook

About J P

Avatar