Meteo. Dopo Marzo poco piovoso, si avvicina Aprile, con il suo volto più fresco e temporalesco ma anche la seconda faccia della medaglia


Meteo. Tempo generalmente stabile e asciutto nonostante il transito di qualche debole sistema nuvoloso ma che sarà subito dopo accompagnato da condizioni meteo soleggiate, in questo fine Marzo 2019, rivelatosi completamente siccitoso. I primi di Aprile 2019, potrebbero rappresentare il concretizzarsi di un peggioramento del tempo che si avvierà a partire dal 4 Aprile, in quest’ultima giornata, potrebbe giungere un’intensa perturbazione dal Nord Europa susseguita da grigi nembostrati e da cumulonembi che consentiranno piogge e temporali (fronte freddo) dapprima al Nord, poi in trasferimento al Centro e al Sud, specie lungo il versante adriatico attraverso vento forte, mediante il quale, affluirebbe aria più fredda di origine artico-marittima che farebbe bruscamente scendere le temperature e, in contrasto con il tepore primaverile, dopo che noi avremmo ammirato le montagne imbiancate, potrebbe innescare instabilità caratterizzata da rovesci o temporali alternati a sprazzi di Sole, ornati da un bellissimo arcobaleno primaverile. Insomma, un inizio Aprile che permetterà alla Primavera di mostrare il suo volto invernale ma successivamente anche la seconda faccia della sua stessa medaglia: il tempo stabile e soleggiato. Data la distanza di tempo da questa tendenza, ne torneremo a parlare nei prossimi aggiornamenti meteo. 

Grazie 

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.