Maltempo. Tornado nel casertano, segnalati i primi danni


Meteo. È stato segnalato un Tornado a Caserta. Seppur sia ancora poco nota l’entità dei danni, alcuni affermano che la velocità dei venti possa essersi aggirata tra EF1 e EF2 della scala Fujita, che classifica il Tornado intorno ai 200 km/h di intensità, anche in base all’entità della scia di devastazione. Dagli ultimi aggiornamenti è stata colpita la zona appena a sud-ovest di Caserta (Marcianise, San Nicola La Strada).

Il Tornado o tromba d’aria è un fenomeno vorticoso particolarmente intenso che nasce da un violento cumulonembo o Supercella, dotato di una singola corrente rotatoria rappresentante un’area di bassa pressione locale, detta mesociclone. Quando vi è un forte cambiamento della direzione di provenienza e della velocità dei venti con la quota, due masse d’aria di natura differente, in genere una fredda e secca e un’altra caldo-umida che si incontrano, incominciano a ruotare; inizialmente assumuno un moto orizzontale, successivamente la corrente ascensionale principale diviene talmente intensa da stirare la rotazione in verticale, producendo dunque un Tornado.

Riccardo Cicchetti

12 Marzo 2018

I primi danni che sembrerebbero essere causati dal Tornado “EF2”:

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

RAFFALLA CARRA’ – I 75 ANNI DELLA REGINA DELLA TV

Nasce a Bologna da padre romagnolo, gestore di un bar di Bellaria (cittadina adriatica allora in provincia di Forlì ed …