Abruzzo, taglio acqua ai cittadini morosi… ma il sindaco ne riordina il ripristino


San Giovanni Teatino. I condomini del “Girasole”, fabbricato di edilizia residenziale pubblica di via Ciafarda 49, si erano ritrovati senza acqua perché morosi nei confronti dell’azienda consortile acquedottistica. Il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci, ne ha ordinato però l’immediato ripristino, spiegando che “tenuto conto che l’erogazione dell’acqua rappresenta un servizio essenziale, ha ritenuto di adottare il provvedimento ‘contingibile e urgente al fine di tutelare la salute e l’igiene pubblica’ “.

Il sindaco Marinucci, infine, si è riservato comunque di revocare l’Ordinanza entro dieci giorni, per consentire la regolarizzazione delle posizioni tra gli utenti e Aca.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

LE IMPRESE DEL SETTORE AGROALIMENTARE HANNO SEMPRE PIÙ BISOGNO DI GIOVANI PREPARATI IN UN AMBITO ECONOMICO COMPLESSO MA IN EVOLUZIONE POSITIVA

La Fiesa Confesercenti Abruzzo e l’Assopanificatori condividono e si associano all’iniziativa dell’ITS Agroalimentare di Teramo …