AMEDEO SAULI ENTRA NEL PROGETTO FACTORY DELLE FIAMME AZZURRE


Giovedì 10 Maggio 2018, presso il Centro Sportivo di Casal del Marmo, accompagnato dall’amico e collega Vincenzo Mangiacapre, e dalla sua famiglia delle Fiamme Azzurre, il Commissario Fabio Pichi, il vice Pietro Pagliara e i responsabili di sezione Erik Maestri e Augusto Onori, Clemente Russo ha incontrato i talenti del Premio Fiamme Azzurre Factory e alcune tra le più belle promesse dell’atletica laziale, per quella che è stata davvero una piacevole e divertente “chiacchierata” tra amici, con tante domande, il racconto di qualche aneddoto olimpico, alcune curiosità, come incontro con Messi e semplici ma incisivi consigli che sempre fanno riflettere e incoraggiano.

Si è presentato come sempre, con grande semplicità e disponibilità.

Clemente Russo Campione con la C maiuscola, atleta delle Fiamme Azzurre, tra i più longevi pugili nel panorama della Boxe non solo italiana.

Lo conosciamo tutti, nella sua categoria Massimi 91 kg è stato campione del mondo dilettante, nel 2007 e 2013, due volte argento alle Olimpiadi di Pechino e Londra, ma alle spalle ha anche cinque mondiali, tre europei, due Giochi del Mediterraneo, oltre 320 incontri alle spalle di cui circa 280 vinti, ma ricorda ancora meglio quelli persi, perché sono proprio quelli che portano ad analizzarsi e a migliorarsi.

È un personaggio molto noto al mondo dello spettacolo, ma è soprattutto un grande atleta e uomo che non dimentica mai le sue origini, tutti gli allenamenti e i combattimenti fatti per ottenere i grandi risultati raggiunti, sempre pronto ed aperto a incontrare i giovani per raccontarsi in tutta spontaneità.

Proprio ieri ci ha raccontato di aver vinto il suo primo titolo all’età di 14 anni e oggi a 36 anni non se la sente assolutamente di smettere e vuole essere sul Ring di Tokio nel 2020 dove vuole tentare l’ennesimo assalto alla medaglia del metallo più prezioso e essere il primo pugile al mondo ad aver combattuto 5 Olimpiadi.

L’occasione è stata creata anche per presentare e dare il benvenuto al nuovo atleta, che entra nel progetto Factory, il pugile Amedeo Sauli, astro nascente della boxe italiana e internazionale.

A lui va il nostro in bocca al lupo per la sua carriera e l’augurio di vederlo ancora in casa Fiamme Azzurre.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

FRADIANI CONFERMATO ALL’ASD PUCETTA

L’ASD Pucetta è lieta di annunciare la riconferma di un altro giovane della cantera gialloblù., …