Centrodestra: “No al pedaggio Asse attrezzato e Teramo – mare”


Una mozione al prossimo consiglio regionale per affermare il NO al pagamento del pedaggio sull’asse attrezzato Pescara-chieti e sulla Teramo mare, sarà presentato dai consiglieri di centrodestra Mauro Febbo, Lorenzo Sospiri e Paolo Gatti (Fi) e Giorgio D’Ignazio (Ncd).

I tre politici hanno esaminato della documentazione consegnata al Ministero delle Infrastrutture dall’impresa che vorrebbe sostituirsi all’ANAS per la manutenzione e che attesta la richiesta di un’autorizzazione a farsi pagare un pedaggio.

Lo Stesso Sospiri ha dichiarato in una conferenza stampa: “Nelle carte che la società ha mandato al ministero  per farsi autorizzare ai lavori di adeguamento e messa a norma, ne propone l’acquisizione, facendo la manutenzione al posto dell’Anas e pretende che venga pagato un pedaggio. Noi pretendiamo che la Regione dica no perché asse attrezzato e Teramo-Mare non sono raccordi autostradali, ma strade di viabilità extraurbana”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24