Chieti. Assessore Luise: “Incontro con IFEL ha evidenziato le criticità di gestione in cui versano Comuni italiani”


“Le difficoltà riscontrate in materia contabile, anche con riferimento alla prima stesura del D.U.P. – documento unico di programmazione – che troverà la sua versione definitiva solo unitamente al Bilancio di Previsione, vanno inquadrate nel più ampio contesto della rivoluzione copernicana determinata dalla nuova contabilità armonizzata. L’incontro con IFEL – istituto per la finanza e l’economia locale – svoltosi ieri a Roma, ha evidenziato le criticità nella gestione dei bilanci e degli adempimenti connessi in cui versano sempre più i Comuni italiani. IFEL stima un aumento degli Enti con criticità gestionali del 300% rispetto allo scorso anno”.  Lo afferma l’Assessore alle Finanze, Valentina Luise.

«Le difficoltà emerse in molti Comuni italiani, Chieti in questo caso non fa eccezione, derivano anche dalla incompatibilità che vi è fra un Patto di Stabilità interno, tarato sui vecchi principi contabili, e dati economico-finanziari determinati, invece, sulla base dei nuovi principi in vigore dal 2015.

I dubbi e le perplessità di gestione del Patto emersi anche nel corso del confronto tecnico avuto con i responsabili e il direttore di IFEL, ci inducono ad utilizzare il termine più lungo previsto dalla legge per la certificazione dei saldi-obiettivo ai fini del Patto. Per tale ragione, la certificazione verrà fatta a breve, e comunque entro il maggior termine previsto dalla normativa, non appena saranno ultimate le necessarie verifiche contabili.»

 

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24