IL CONSERVATORIO DI MUSICA ‘G.BRAGA’ ACQUISTA UN NUOVO CLAVICEMBALO


“L’acquisto di un nuovo Clavicembalo da parte del Conservatorio Statale di Musica ‘G.Braga’ di Teramo ha segnato l’apertura del nuovo Corso di studio sulla materia, affidato al maestro Valentina Matani. Si tratta di un passo molto importante per il nostro Istituto musicale perché testimonia una crescita del nostro patrimonio, in termini di strumentazione, ma soprattutto un arricchimento ulteriore dell’offerta formativa rivolta agli studenti. Già due i nuovi iscritti per il Corso, che potrà continuare ad accogliere eventuali candidati”. Lo hanno detto i vertici del Conservatorio Statale di Musica ‘G.Braga’ di Teramo ufficializzando l’iniziativa.

“La disponibilità di una nuova sede, dotata di molte aule, oltre che di spazi adeguati – hanno spiegato i vertici del ‘Braga’ – ci permette di pensare con maggiore serenità anche a una nuova politica di investimenti sulla formazione dei ragazzi che da quest’anno sono tornati a iscriversi a Teramo, superando quota 300 studenti, un risultato eccezionale raggiunto in pochi mesi di attività. Oggi gli studenti sanno che il ‘Braga’ può contare su locali idonei, in cui ospitare le attività didattiche, con un corpo docente di primissimo livello, e con la piena disponibilità di strumenti necessari per la crescita delle proprie abilità. Già al momento del nostro trasferimento avevamo annunciato anche l’intenzione e la possibilità di ripristinare l’esposizione di strumenti storici che rappresentano il patrimonio inestimabile del ‘Braga’, ora cominciamo anche gli investimenti sul futuro, garantendo ai nostri ragazzi la possibilità di studiare su strumenti nuovi e di ultima realizzazione. Abbiamo cominciato con l’acquisto di un nuovo clavicembalo, costruito da maestri artigiani a Milano, di qualità eccezionale, che ha inaugurato l’apertura del nuovo corso triennale di primo livello, che vede già la presenza di due iscritti. A guidare i ragazzi sarà il maestro Valentina Matani”.

Il maestro Matani ha conseguito il diploma in Pianoforte con il massimo dei voti proprio al Conservatorio ‘Braga’ di Teramo, per poi proseguire lo studio con Valerij Voskobojnikov e ha seguito i corsi di perfezionamento con Bruno Mezzana, dell’Accademia Musicale Pescarese, e di musica da camera con Konstantin Bogino. Ha studiato clavicembalo al Conservatorio ‘d’Annunzio’ di Pescara e nella Scuola di Musica di Milano, con Emilia Fadini e Nicola Reniero per il basso continuo. Ha svolto attività concertistica in diverse formazioni cameristiche, collaborando con l’orchestra da camera ‘Benedetto Marcello’, ‘Gli archi dell’Arcadia’, il gruppo d’archi ‘Serafino Aquilano’, e l’ensemble barocco ‘Inventio Musici’.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24