CORONAVIRUS. TRAFFICO È PIÙ CHE RADDOPPIATO SU MESSENGER E WHATSAPP. ZUCKERBERG: “SE L’EPIDEMIA SI ESPANDE, I NOSTRI SERVER RISCHIANO DI FONDERSI”


L’inizio dell’emergenza legata al COVID-19, le restrizioni ad essa collegata hanno portato ad un importante aumento nell’utilizzo di Messenger e WhatsApp.

Un traffico imponetene che ha sta preoccupando Mark Zuckerberg  il quale ha evidenziato come  i server di Facebook  rischiano addirittura di  fondersi, per tale motivo si sono attivati per trovare soluzioni a livello infrastruiturale.  

In pratica, nei Paesi maggiormente colpiti dall’epidemia si stanno registrando  volumi di utilizzo mai visti in precedenza su Messenger e WhatsApp. Il problema,   non sta tanto nei messaggi di testo, ma nelle chiamate vocali e videochiamate.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24