CULTURA, SODALIZIO METAMER E SOPRINTENDENZA PER SPETTACOLI ESTIVI


L’azienda inaugura il proprio sodalizio con la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, di Chieti, sponsorizzando il calendario delle manifestazioni estive a Chieti
In particolare lo spettacolo teatrale “Favola vera” della compagnia #sinenomine in programma il prossimo sabato 27 luglio

Metamer, azienda di vendita gas e luce che opera principalmente in Abruzzo e Molise, inaugura il proprio sodalizio con la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, di Chieti, confermando la vicinanza dell’azienda a momenti di aggregazione, arte e socialità, nonché la sua presenza sul territorio. In particolare Metamer ha deciso di finanziare lo spettacolo teatrale “Favola vera” della compagnia #sinenomine nella serata del 27 luglio prossimo.  

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in conferenza stampa negli spazi della Soprintendenza a Chieti con la soprintendente Rosaria Mencarelli. Per Metamer, presente Alessandra Troilo in rappresentanza di Nicola Fabrizio, amministratore delegato di Metamer. 

L’esperienza della compagnia #sinenomine rappresenta un progetto di alto valore sociale, essendo composto da studenti del corso di scenotecnica del liceo Artistico della sede associata Casa di reclusione in località Maiano, nel comune di Spoleto (Pg), con un organico di 40 persone, di età compresa tra i 20 e i 70 anni. Un evento importante per la valenza artistica dello spettacolo messo in scena e per la valenza di recupero sociale del progetto. Un messaggio di integrazione e rispetto, nel segno dell’arte teatrale.

«Siamo convinti che una società che sviluppa la propria attività economica su un territorio, abbia la responsabilità di contribuire alla sua crescita – commenta Nicola Fabrizio, amministratore delegato di Metamer -. Del resto viviamo in tempi in cui le persone vogliono sapere sempre più, non solo di cosa si occupa un’azienda, ma anche come opera. Qual è il suo atteggiamento etico e di impatto sulla società, il suo contributo alla creazione di valore per tutti. Quali sono le scelte, i principi che ne caratterizzano l’andamento, al di là dell’aspetto economico, degli investimenti, del business». 

«Il nostro sostegno al progetto #sinenomine e alle iniziative della Soprintendenza e di tante altre occasioni, sono un esempio di quanto Metamer sia parte integrante dell’area in cui opera – aggiunge Nicola Fabrizio -. Abbiamo messo il cliente al centro del nostro operato e lavoriamo affinché ci siano delle persone che ci scelgano, che ci diano la motivazione per mantenere le promesse che facciamo, instaurando un rapporto serio, sereno ed onesto, e quando ci riusciamo sentiamo di aver fatto qualcosa di buono». 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24