Giocare con i colori a tempera: 5 idee


I colori a tempera sono un’ottima idea per trascorrere un pomeriggio diverso dai soliti, soprattutto se fuori è brutto tempo e bisogna restare a casa. Oggi abbiamo pensato di darti qualche idea per utilizzare i colori in modo creativo e divertente e, soprattutto, educativo per i più piccoli.

Manine e piedini

Se vuoi realizzare un quadretto tenero per tenerlo con te come ricordo del tuo bambino prova a utilizzare le tempere con manine e piedini. Come? Ti basta versare i colori in dei contenitori a fondo basso, far intingere mani e piedi e poi creare uno stampo su un foglio di carta.

Come vedi l’idea è di facile realizzazione e richiede solamente un po’ di pazienza per pulire via il colore dalle mani dai piedi. Con questa idea puoi anche creare graziosi quadretti di famiglia, palline particolari per l’albero di Natale o ricordi da conservare con te per quando il tuo bimbo sarà diventato grande. Ti scioglierai nel notare quanto piccole e delicate erano le sue manine!

Imparare a seguire i bordi

Un altro modo creativo per utilizzare i colori a tempera è quello di creare degli scarabocchi su un cartoncino e lasciare che il bambino li riempia con un pennello. Questa attività comporta un grande impegno perché coinvolge lo sviluppo psico-motorio, la concentrazione e la manualità.

Lasciando il bambino libero di scegliere i colori che più gli piacciono, inoltre, avrai modo di intuire il suo spirito creativo e anche il suo stato d’animo. Per di più imparare a colorare seguendo i bordi è una vera e propria sfida che concentrerà il piccolo in un’attività completa perché divertente e formativa.

Le spugne

Con delle semplici spugne per piatti, di quelle che tutti abbiamo in cucina, è possibile creare veri e propri capolavori. Per questa tecnica ti servono colori a tempera, spugne, cartoncini e forbici. Innanzitutto devi tagliare la spugna in sezioni più piccole e pratiche da impugnare per poi intingerla nel colore a tempera.

Poi picchetterai il foglio con la spugna e l’effetto che verrà fuori sarà davvero grazioso! Con questa tecnica puoi realizzare tantissimi oggetti come carta da lettera, pacchetti per i regali o quadretti astratti da appendere al muro. Ai bambini, poi, piacerà tantissimo!

Le foglie

La tecnica delle foglie con la tempera è perfetta per l’autunno, quando insegniamo ai bambini il ciclo di vita delle piante. Difatti tutti sappiamo che durante la stagione autunnale le foglie si ingialliscono e cadono a terra per affrontare il lungo inverno e la rinascita della primavera.

Ebbene per realizzare quadretti colorati e autunnali non devi far altro che intingere la foglia che più ti piace in un contenitore a fondo basso riempito con della tempera. Poi solleverai la foglia dallo stelo e la adagerai su un foglio di carta. Una volta che il colore sarà stato trasferito sul foglio questo avrà preso la forma della foglia, lasciando uno stampo davvero niente male.

Cotton fioc

Infine ti suggeriamo la tecnica del cotton fioc con la quale insegni al bambino a dipingere riempiendo gli spazi con dei puntini. Anche questa è di facile realizzazione perché ti basta disegnare forme geometriche a matita su un foglio e poi farle riempire a puntini dal bambino con l’aiuto del cotton fioc intinto nella tempera.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24